• Testo INTERROGAZIONE A RISPOSTA IN COMMISSIONE

link alla fonte scarica il documento in PDF

Atto a cui si riferisce:
C.5/00758 il Consiglio dei ministri, nella seduta del 5 luglio 2013, ha esaminato uno schema di disegno di legge costituzionale per l'abolizione delle province, su cui deve esprimere un parere la Conferenza...



Atto Camera

Interrogazione a risposta in commissione 5-00758presentato daDE MENECH Rogertesto diMartedì 30 luglio 2013, seduta n. 61

DE MENECH, BIFFONI, PASTORINO, RICHETTI, FIANO, ZAPPULLA. — Al Ministro per gli affari regionali e le autonomie, al Ministro dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare . — Per sapere – premesso che:
il Consiglio dei ministri, nella seduta del 5 luglio 2013, ha esaminato uno schema di disegno di legge costituzionale per l'abolizione delle province, su cui deve esprimere un parere la Conferenza unificata;
il riassetto dell'organizzazione territoriale della Repubblica deve prevedere un processo di ordinata e ragionevole riassegnazione delle funzioni delle Province, secondo i criteri di sussidiarietà, differenziazione e adeguatezza di cui all'Articolo 118, primo comma, della Costituzione, nonché del personale delle amministrazioni provinciali, tale in particolare da non disperdere le competenze e specializzazioni professionali acquisite nel tempo;
secondo una stima dell'Associazione italiana agenti e ufficiali di Polizia provinciale, i corpi di polizia provinciale contano, nel complesso, su un organico di 2.600 persone, che svolgono significative funzioni di salvaguardia del territorio, in particolare quello rurale, per assicurare il rispetto della normativa in materia di tutela dell'ambiente e del patrimonio naturale, della fauna e della flora –:
se il Governo, nell'ambito del processo di revisione costituzionale per l'abolizione delle province, intenda assumere dei provvedimenti normativi volti a preservare l'unità e le competenze e specializzazioni professionali dei corpi di polizia provinciale, mediante l'inserimento con mobilità del loro personale nel Corpo forestale dello Stato ovvero mantenendoli in attività con funzioni di polizia ambientale in capo alle regioni. (5-00758)