• Testo ODG - ORDINE DEL GIORNO IN ASSEMBLEA

link alla fonte scarica il documento in PDF

Atto a cui si riferisce:
C.9/01248-AR/1 ... premesso che: i commi 2 e 3 dell'articolo 22 del decreto-legge in esame intervengono al fine di rafforzare l'autonomia delle autorità portuali in ordine all'aumento o alla riduzione...



Atto Camera

Ordine del Giorno 9/01248-AR/119presentato daOLIARO Robertatesto diMercoledì 24 luglio 2013, seduta n. 59

La Camera,
premesso che:
i commi 2 e 3 dell'articolo 22 del decreto-legge in esame intervengono al fine di rafforzare l'autonomia delle autorità portuali in ordine all'aumento o alla riduzione delle tasse portuali sulle merci e per l'ancoraggio, consentendo una più efficace risposta alla concorrenza dei porti degli altri paesi;
in particolare il comma 2 prevede nei casi in cui le autorità portuali si avvalgano della facoltà di riduzione della tassa di ancoraggio in misura superiore al settanta per cento, viene esclusa la possibilità di pagare il tributo con la modalità dell'abbonamento annuale;
fino al 30 giugno 2013 le autorità portuali hanno avuto la possibilità di variare in aumento e in diminuzione le tasse portuali senza il suddetto vincolo della modalità di pagamento;
la facoltà di variare le tasse portuali, soprattutto per i porti di transhipment, è fondamentale per garantire la competitività dei porti italiani rispetto agli altri porti mediterranei;
sarebbe opportuno dunque mantenere tale facoltà inalterata, senza introdurre vincoli i cui effetti sarebbero oltretutto da verificare non potendosi escludere che porterebbero a deviazioni di traffico anche tra porti nazionali;

impegna il Governo

a valutare gli effetti derivanti dall'applicazione della disposizione contenuta nel terzo periodo del comma 2 dell'articolo 22 del decreto-legge, considerando eventualmente l'opportunità di non escludere la possibilità di pagare il tributo con la modalità dell'abbonamento annuale così come previsto nel sistema previgente.
9/1248-A-R/119. (Testo modificato nel corso della seduta) Oliaro.