• Testo INTERROGAZIONE A RISPOSTA ORALE

link alla fonte scarica il documento in PDF

Atto a cui si riferisce:
S.3/00323 PEPE, MOLINARI, VACCIANO, BOTTICI, CAMPANELLA, CASTALDI, ENDRIZZI, BATTISTA, BOCCHINO - Al Ministro dell'economia e delle finanze - Premesso che: risulta agli interroganti, dal sito...



Atto Senato

Interrogazione a risposta orale 3-00323 presentata da BARTOLOMEO PEPE
giovedì 8 agosto 2013, seduta n.093

PEPE, MOLINARI, VACCIANO, BOTTICI, CAMPANELLA, CASTALDI, ENDRIZZI, BATTISTA, BOCCHINO - Al Ministro dell'economia e delle finanze - Premesso che:

risulta agli interroganti, dal sito della "Scuola di formazione del Ministero di economia e delle finanze" (SSEF), scuola direttamente patrocinata e controllata dal Ministero, che attualmente il professor Marco Milanese sia retribuito per l'incarico di docente ordinario con 194.332 euro annui;

precedentemente il professore risultava in aspettativa senza assegno per mandato parlamentare, e nel sito web della scuola, ad oggi, il suo nome non è associato ad alcun link attivo e risulta nella lista dei docenti che non esercitano attualmente, tuttavia compare nella lista dei beneficiari dell'assegno;

risulta altresì agli interroganti che dal 10 marzo 2013 il professor Milanese è indagato insieme all'ex ministro Giulio Tremonti, per finanziamento illecito a singolo parlamentare, nell'inchiesta del pm Paolo Ielo relativa alla ristrutturazione gratuita dell'appartamento di via del Campo Marzio, nel centro di Roma, affittato dallo stesso Marco Milanese e abitato, fino all'estate del 2011, dall'allora titolare del dicastero dell'economia;

il 28 marzo 2013 il professore è stato condannato dal Tribunale di Roma (primo grado, pena sospesa) ad 8 mesi per finanziamento illecito ai partiti nel processo nato da un filone dell'inchiesta sugli appalti ENAV; l'ex consigliere politico dell'ex Ministro dell'economia aveva, nel giugno 2009, acquistato in leasing (20.000 euro al mese) un'imbarcazione di 15 metri, un Dolphin 64 della Mochi Craft, per poi rivenderla nel dicembre 2012 alla società Eurotech a un prezzo maggiore, secondo l'accusa, rispetto al suo reale valore;

in data 8 giugno 2013 il professor Milanese veniva rinviato a giudizio per associazione a delinquere, corruzione e rivelazione di segreto dal tribunale di Napoli,

si chiede di sapere:

se corrisponda al vero che il professor Marco Milanese eserciti la docenza presso la SSEF;

se il sito della scuola rispetti le regole di trasparenza di cui la pubblica amministrazione dovrebbe farsi promotrice soprattutto per quanto riguarda l'accessibilità prevista dal decreto legislativo n. 150 del 2009, come ulteriormente specificata dal decreto legislativo n. 33 del 2013, che suppone l'accesso a tutte le "informazioni pubbliche", allo "scopo di favorire forme diffuse di controllo del rispetto dei principi di buon andamento e imparzialità" (art. 11, comma 1, del decreto legislativo n. 150 del 2009);

se il Ministro in indirizzo ritenga opportuno l'esercizio di tale incarico da parte del professor Milanese, non certo per i titoli e il merito, ma per le vicende giudiziarie in cui è stato coinvolto.

(3-00323)