• Testo INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA

link alla fonte scarica il documento in PDF

Atto a cui si riferisce:
S.4/04451 DE POLI - Al Presidente del Consiglio dei ministri e al Ministro dell'economia e delle finanze - Premesso che: la tromba d'aria che lo scorso 8 luglio 2015, unitamente ad una violenta...



Atto Senato

Interrogazione a risposta scritta 4-04451 presentata da ANTONIO DE POLI
martedì 8 settembre 2015, seduta n.499

DE POLI - Al Presidente del Consiglio dei ministri e al Ministro dell'economia e delle finanze - Premesso che:

la tromba d'aria che lo scorso 8 luglio 2015, unitamente ad una violenta grandinata, si è abbattuto su alcuni comuni della Riviera del Brenta, causando ingenti danni alle colture di seminativo, ai vigneti e frutteti e alle strutture agricole, zootecniche ed artigianali, ha danneggiato economicamente molte imprese del territorio. Gli imprenditori hanno cercato di mantenere attiva la produzione facendo fronte con le loro risorse, oppure ricorrendo all'indebitamento bancario;

Stato, Regioni e Comuni hanno disposto lo stanziamento di risorse per la ricostruzione, ma non in misura sufficiente a coprire anche le riparazioni minime indispensabili all'immediata prosecuzione della produzione,

si chiede di sapere se il Governo intenda intervenire attraverso una modifica normativa che permetta alle imprese colpite da calamità naturali di dedurre in toto, nell'esercizio corrente di spesa, anche i danneggiamenti parziali, allargando ad essi le condizioni previste per le "perdite totali", senza che siano sottoposti all'applicazione di un plafond di deducibilità, allo scopo di dare un segnale concreto di attenzione e fiducia alle imprese così duramente colpite e favorire al più presto la ripresa economica.

(4-04451)