• Testo ODG - ORDINE DEL GIORNO IN COMMISSIONE

link alla fonte scarica il documento in PDF

Atto a cui si riferisce:
S.0/01015/008/ ... in sede d'esame del disegno di legge di conversione in legge del decreto-legge 31 agosto 2013, n. 101, recante disposizioni urgenti per il perseguimento di obiettivi di razionalizzazione nelle...



Atto Senato

Ordine del Giorno 0/1015/8/01 presentato da FABRIZIO BOCCHINO
martedì 24 settembre 2013, seduta n. 044

Il Senato,
in sede d'esame del disegno di legge di conversione in legge del decreto-legge 31 agosto 2013, n. 101, recante disposizioni urgenti per il perseguimento di obiettivi di razionalizzazione nelle pubbliche amministrazioni (AS 1015);
premesso che:
al comma 6 dell'articolo 4, si prevede la possibilità (fino al 31 dicembre 2015), nel limite massimo del 50% delle facoltà assunzionali, per le pubbliche amministrazioni di bandire procedure concorsuali, per titoli ed esami, per assunzioni a tempo indeterminato di personale non dirigenziale riservate esclusivamente a favore di coloro che, alla data di entrata in vigore del decreto, hanno maturato, negli ultimi 5 anni, almeno 3 anni di servizio con contratto di lavoro subordinato a tempo determinato, nonché di coloro che avevano maturato i requisiti secondo la disciplina prevista dalle leggi finanziarie 2007 e 2008. Le graduatorie definite all'esito delle procedure selettive sono utilizzabili per assunzioni nel triennio 2013-2015 a valere sulle risorse assunzionali relative ai medesimi anni in misura non superiore al 50%. Le procedure selettive previste dal comma in esame sono alternative a quelle normalmente previste dal testo unico sul pubblico impiego e possono essere avviate solo a valere sulle risorse assunzionali relative agli anni 2013, 2014, e 2015, ma sempre nell'ambito dello stesso limite del 50%.
considerato che:
l'ultimo periodo del citato comma 6 stabilisce che resta ferma per il comparto scuola la disciplina specifica di settore;
il Governo, in sede di discussione della legge di delegazione europea 2013, ha accolto l'ordine del giorno n. G12.100 (testo 3), presentato dal gruppo del Movimento 5 stelle del Senato, che impegnava il Governo stesso a impegna il Governo a valutare l'opportunità di definire celermente le questioni oggetto della procedura d'infrazione 2010/2124, concernente la stabilizzazione del personale scolastico nonché ad adottare le più opportune iniziative, anche a carattere normativo, volte a valutare l'opportunità di prevedere la soppressione del comma 18, dell'articolo 9 della legge 12 luglio 2011;
impegna il Governo:
a porre in essere appositi provvedimenti al fine di bandire per il comparto scuola procedure concorsuali della medesima tipologia e con i medesimi requisiti richiesti per le procedure concorsuali di cui al citato comma 6 dell'articolo 4.
(0/1015/8/1)
BOCCHINO