• Testo della risposta

link alla fonte scarica il documento in PDF

Atto a cui si riferisce:
C.4/07824 in data 18 gennaio 2015 sulla testata giornalistica «la Gazzetta del Sud» è stato pubblicato un articolo – a firma redazione Milazzo – che paventa il trasferimento dei reparti ospedalieri...



Atto Camera

Risposta scritta pubblicata Lunedì 15 giugno 2015
nell'allegato B della seduta n. 442
4-07824
presentata da
CURRÒ Tommaso

Risposta. — In merito alla problematica legata ad un eventuale trasferimento dei reparti ospedalieri di pneumologia e di medicina generale dall'ospedale di Milazzo a quello di Barcellona Pozzo di Gotto, si rappresenta quanto segue.
La Regione siciliana, in continuità con il Programma operativo 2010-2012, avvalendosi della facoltà prevista dall'articolo 15, comma 20, del decreto-legge n. 95 del 2012, convertito in legge n. 135 del 2012, ha predisposto un «Programma Operativo di Consolidamento e Sviluppo 2013-2015», di cui ha inviato numerose versioni e, da ultimo, ha approvato con decreto dell'assessorato regionale n. 678/14 del 23 aprile 2014.
All'interno del documento approvato, tra gli obiettivi individuati, si prevede di ridefinire la rete di emergenza sulla base di quanto indicato dal decreto-legge n. 95 del 2012, in coerenza con la rimodulazione della rete ospedaliera, nonché sulla base delle esigenze della popolazione siciliana e delle caratteristiche del territorio.
Il 14 gennaio 2015 la giunta regionale siciliana, dopo aver inviato numerose versioni in bozza, ha approvato il decreto dell'Assessorato regionale n. 6 del 2015 di «Riqualificazione e rifunzionalizzazione della rete ospedaliera-territoriale della Regione Sicilia».
Nella proposta di riorganizzazione, la regione prevede la riconversione di 25 strutture ospedaliere in 8 ospedali di comunità, 8 ospedali di zona disagiata e 9 ospedali di zona industriale.
Per quanto concerne la specifica situazione degli ospedali citati nell'interrogazione, si fa presente che per l'ospedale di Milazzo si rilevano, al 1o gennaio 2014, 139 posti letto, di cui 16 afferenti al reparto di pneumologia e 16 al reparto di medicina generale.
Per l'ospedale di Barcellona Pozzo di Gotto si registrano 94 posti letto, di cui 20 riconducibili al reparto di medicina generale.
Il decreto dell'Assessorato regionale n. 6 del 2015 di riqualificazione e rifunzionalizzazione della rete ospedaliera e territoriale siciliana, prevede un incremento di posti letto per l'ospedale di Milazzo, che lo porterebbero al 31 dicembre 2016 ad un numero complessivo di 160 posti letto, mentre per l'ospedale di Barcellona Pozzo di Gotto è prevista una riconversione in «ospedale di comunità», con la conseguente disattivazione dei posti letto per acuti ed il mantenimento di 34 posti letto, di cui 8 in lungodegenza e 26 in riabilitazione.
È altresì previsto, per l'ospedale di Milazzo, un incremento di 2 posti letto in pneumologia e di 4 posti letto in medicina generale.
Il decreto dell'Assessorato regionale attualmente è sottoposto alla valutazione dei Ministeri affiancanti le regioni in piano di rientro.
Da ultimo, si segnala che, ad oggi, non risulta alcuna ulteriore comunicazione degli organismi competenti della Regione siciliana, relativamente ai due menzionati ospedali.
La Ministra della salute: Beatrice Lorenzin.