• Testo ODG - ORDINE DEL GIORNO IN COMMISSIONE

link alla fonte scarica il documento in PDF

Atto a cui si riferisce:
S.0/02111/071/ ... in sede di esame del disegno di legge recante "Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (Legge di stabilità 2016)", premesso che: l'articolo 40 reca...



Atto Senato

Ordine del Giorno 0/2111/71/05 presentato da DANIELA DONNO
martedì 17 novembre 2015, seduta n. 492

Il Senato,
in sede di esame del disegno di legge recante "Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (Legge di stabilità 2016)",
premesso che:
l'articolo 40 reca disposizioni per l'accelerazione degli interventi cofinanziati e misure europee, predisponendo nuove modalità di gestione dei fondi strutturali europei per la programmazione 2014-2020;
la nuova programmazione settennale deve essere un'occasione per le regioni del Sud Italia per rilanciare lo sviluppo locale e sostenere il turismo, le nuove reti di mobilità e le infrastrutture, ma soprattutto il rilancio dell'occupazione nelle zone in cui la crisi ha generato situazioni di difficoltà aziendale;
è di queste settimane la notizia della crisi che attraversano gli stabilimenti di Catania dell'azienda Acciaierie di Sicilia Spa, dove oltre 400 lavoratori tra impieghi diretti e nell'indotto rischiano il posto di lavoro per l'inerzia del governo regionale ad applicare i protocolli di intesa firmati ormai nove mesi fa;
il giorno 4 novembre 2015 i lavoratori dello stabilimento Alcoa di Portovesme (Sulcis) in Sardegna hanno annunciato una manifestazione a Roma per poter sbloccare la situazione del loro stabilimento produttivo chiuso da due anni. Una vertenza questa che coinvolge oltre mille lavoratori;
da ormai cinque anni, dal 2010, il sito produttivo di Lecce in Puglia della British American Tobacco (BAT), è chiuso con oltre 400 lavoratori lasciati senza un impiego (la loro situazione è stata oggetto di diversi ordini del giorni e atti di sindacato ispettivo), sul cui futuro il 24 novembre p.v. si terrà un tavolino tecnico presso il Ministero dello sviluppo locale. I tentativi di riconversione aziendali portati avanti dalle aziende HDS e IP KORUS sono miseramente falliti da ultimo l'esperienza aziendale da parte della Iacobucci, vanificando l'accordo di conversione siglato nel 2010 dalla BAT Italia e dal Ministero dello sviluppo economico, una situazione del tutto simile all'omologo stabilimento di Bologna dove sono altrettanto falliti i tentativi di riconversione industriale;
a Manfredonia in provincia di Foggia da ormai quasi un anno i lavoratori della Sangalli Vetro sono in presidio permanente per poter tutelare il loro posto di lavoro e ottenere certezze sulla cassa integrazione;
il Piano Operativo Regionale della Regione Puglia 2014-2020 prevede un apposito obiettivo tematico per sostenere la mobilità dei lavoratori proprio al fine di far fronte alle situazioni di crisi;
impegna, quindi, il Governo:
a promuovere nelle Regioni dell'Italia meridionale o dove siano in essere crisi aziendali un uso virtuoso delle risorse dei fondi strutturali europei al fine di superare le, situazioni di crisi sui territori regionali assicurando processi di ricollocazione nel mercato del lavoro dei lavoratori, ,anche attraverso la promozione di misure specifiche per il reinserimento lavorativo dei percettori di ammortizzatori sociali che prevedano la riqualificazione delle loro competenze alla luce delle opportunità professionali.
(0/2111/71/5)
DONNO, LEZZI, BULGARELLI, MANGILI