• Testo ODG - ORDINE DEL GIORNO IN ASSEMBLEA

link alla fonte scarica il documento in PDF

Atto a cui si riferisce:
S.9/02138/002 in sede d'esame del disegno di legge recante "Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 30 ottobre 2015, n. 174, recante proroga delle missioni internazionali delle Forze armate e...



Atto Senato

Ordine del Giorno 9/2138/2 presentato da ORNELLA BERTOROTTA
giovedì 3 dicembre 2015, seduta n. 548

Il Senato,
in sede d'esame del disegno di legge recante "Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 30 ottobre 2015, n. 174, recante proroga delle missioni internazionali delle Forze armate e di polizia, iniziative di cooperazione allo sviluppo e sostegno ai processi di ricostruzione e partecipazione alle iniziative delle organizzazioni internazionali per il consolidamento dei processi di pace e di stabilizzazione" (A.S. 2138);
premesso che:
l'articolo 1, comma 7, autorizza dal 1º ottobre al 31 dicembre 2015 la spesa di euro 33.486.740 per la partecipazione di personale militare all'operazione militare nell'Unione europea nel Mediterraneo centromeridionale denominata EUNAVFOR MED, di cui all'articolo 1, comma 1, del decreto-legge n. 99 del 2015;
il richiamato decreto-legge ha, in particolare, autorizzato, limitatamente al periodo 27 giugno-30 settembre 2015, la spesa di 26 milioni di euro per la partecipazione di 1.020 unità di personale militare - oltre all'impiego di mezzi navali, in particolare la portaerei Cavour e un sommergibile di classe Todaro, e mezzi aeromobili - alla richiamata operazione militare dell'Unione europea nel Mediterraneo centromeridionale;
considerato che:
il decreto in commento prevede, per la missione di cui al comma 7, l'impiego di 1031 unità divisi tra nave Cavour (700 unità), nave Todaro (39 unità, in precedenza 50), "assetti vari" (270 unità), ovvero OHQ -FLB Augusta, Forward Operation Base (FOB) Sigonella, FLS Pantelleria ACCE, nonché due nuovi teatri di impiego: New York e Tunisi con 15 e 7 unità di "personale di staff presso comandi internazionali di stanza" in loco,
impegna il Governo a fornire chiarimenti circa le modalità d'impiego dei due staff citati nei considerata, nonché il dettaglio della loro composizione.
(numerazione resoconto Senato G1.2)
(9/2138/2)
BERTOROTTA