• Testo ODG - ORDINE DEL GIORNO IN COMMISSIONE

link alla fonte scarica il documento in PDF

Atto a cui si riferisce:
S.0/01121/001/ ... in sede in sede di esame delle parti di competenza del disegno di legge n. 1121, recante il bilancio di previsione dello Stato per l'anno finanziario 2014 ed il bilancio pluriennale per il...



Atto Senato

Ordine del Giorno 0/1121/1/04 presentato da ROBERTO COTTI
giovedì 24 ottobre 2013, seduta n. 029

La 4ª Commissione permanente del Senato,

in sede in sede di esame delle parti di competenza del disegno di legge n. 1121, recante il bilancio di previsione dello Stato per l'anno finanziario 2014 ed il bilancio pluriennale per il triennio 2014-2016, con particolare riferimento alla Tabella 11, recante lo stato di previsione del Ministero della difesa;

premesso che:

all'interno del programma 1.6 - Pianificazione generale delle Forze armate e approvvigionamenti militari - è contenuto un centro di responsabilità volto, tra le tante azioni da realizzare, a finanziare le spese per la bonifica e la prevenzione dell'inquinamento;

premesso inoltre che la dotazione finanziaria per l'anno 2014 del centro di responsabilità di cui sopra registra una variazione in diminuzione rispetto alle già irrisorie previsioni assestate dell'anno finanziario 2013, tale da risultare pari a soli 1,205 milioni di euro per il finanziamento di decine di azioni contenute nel centro di responsabilità medesimo;

considerato che alla luce delle risultanze delle numerose inchieste giudiziarie, parlamentari, sanitarie e giornalistiche condotte negli ultimi anni, il problema della bonifica dall'inquinamento di siti militari non può non rappresentare una priorità per il nostro Paese;

ritenuto che la dotazione finanziaria di cui in premessa sia inadeguata a perseguire le azioni di risanamento, riparazione e bonifica previste dal medesimo centro di responsabilità;

impegna il Governo:

ad adottare ogni utile iniziativa volta a un considerevole aumento delle dotazioni finanziarie complessive del centro di responsabilità in commento, in particolar modo prevedenti una dotazione finanziaria minima di almeno 10 milioni di euro, al fine di rendere efficace l'azione di bonifica dei numerosi siti militari inquinati, per le cause più disparate, su tutto il territorio nazionale.
(0/1121/1/4/Tab.11)
COTTI