• Testo INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA

link alla fonte scarica il documento in PDF

Atto a cui si riferisce:
S.4/05042 DE POLI - Al Ministro delle infrastrutture e dei trasporti - Premesso che: dal 1° gennaio 2016 gli italiani hanno avuto l'amara sorpresa di veder aumentate le tariffe autostradali che,...



Atto Senato

Interrogazione a risposta scritta 4-05042 presentata da ANTONIO DE POLI
martedì 12 gennaio 2016, seduta n.557

DE POLI - Al Ministro delle infrastrutture e dei trasporti - Premesso che:

dal 1° gennaio 2016 gli italiani hanno avuto l'amara sorpresa di veder aumentate le tariffe autostradali che, seppur meno rispetto al 2015, rischiano ancora una volta di colpire pesantemente, soprattutto le piccole e medie imprese artigiane;

dai rincari dei pedaggi in vigore da inizio anno, stangata di cui gli Italiani avrebbero fatto volentieri a meno, il settore dell'autotrasporto, già in pesanti difficoltà, avrà un ulteriore aggravio: si registra un aumento dell'1,09 per cento per Autostrade per l'Italia che gestisce, tra l'altro, l'autostrada 13 Padova-Bologna e l'autostrada 27 Venezia-Belluno;

dal 2012 alla prima metà del 2015 le imprese artigiane di trasporto merci nel Veneto sono diminuite da 7.900 a 7.100 e, per il quarto anno consecutivo, i pedaggi autostradali continuano ad aumentare;

in considerazione dei primi, seppur deboli, segnali di ripresa, proprio a beneficio delle piccole imprese, sarebbe utile invertire la tendenza e valutare invece quali azioni sia utile intraprendere per sostenere un comparto che, purtroppo, più di tutti ha maggiormente sofferto la crisi economica che ci ha investito tutti,

si chiede di sapere se il Ministro in indirizzo non ritenga opportuno esaminare la delicata questione nelle opportune sedi, ponendo la giusta attenzione sul caso e calmierare i rincari che tanto potrebbero nuocere ad un settore, che faticosamente sta cercando di uscire dalla crisi.

(4-05042)