• Testo INTERROGAZIONE A RISPOSTA ORALE

link alla fonte scarica il documento in PDF

Atto a cui si riferisce:
S.3/02632 LUCIDI, BERTOROTTA, CIOFFI, COTTI, SANTANGELO, MARTON, AIROLA - Al Ministro degli affari esteri e della cooperazione internazionale - Premesso che: il 29 agosto 2014, giorno successivo...



Atto Senato

Interrogazione a risposta orale 3-02632 presentata da STEFANO LUCIDI
mercoledì 2 marzo 2016, seduta n.584

LUCIDI, BERTOROTTA, CIOFFI, COTTI, SANTANGELO, MARTON, AIROLA - Al Ministro degli affari esteri e della cooperazione internazionale - Premesso che:

il 29 agosto 2014, giorno successivo alla pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale (Serie generale n. 199 del 28 agosto 2014), è entrata in vigore la legge n. 125 del 2014, recante "Disciplina generale in materia di cooperazione internazionale per lo sviluppo";

essa dispone che i Ministeri competenti emanino alcuni decreti attuativi; in particolare all'articolo 28, comma 1, dispone che: "Entro sei mesi dalla data di entrata in vigore della presente legge, presso il Ministero del lavoro e delle politiche sociali è convocato un apposito tavolo di contrattazione per la definizione del contratto collettivo nazionale del personale impiegato all'estero nelle attività di cooperazione allo sviluppo";

considerato che:

dall'entrata in vigore della legge sono decorsi circa 18 mesi;

in data 16 dicembre 2015, è stato emanato il decreto ministeriale relativo alla determinazione dei compensi convenzionali per il personale impiegato all'estero da organizzazioni della società civile e altri soggetti, senza finalità di lucro, nelle attività di cooperazione internazionale allo sviluppo (15A09712) (Gazzetta Ufficiale, Serie generale, n. 1 del 2 gennaio 2016),

si chiede di sapere:

quale sia lo stato di avanzamento dell'attuazione delle disposizioni previste, a qualsiasi rango gerarchico, con particolare riferimento all'attuazione delle disposizioni di cui all'articolo 28, comma 1;

quali siano i tempi previsti per giungere alla completa e piena attuazione delle disposizioni previste dalla legge n. 125 del 2014;

quali iniziative di competenza, anche di carattere normativo, intenda assumere il Ministro in indirizzo al fine di determinare i tetti retributivi per il personale non volontario e i capi missione, in ambito di cooperazione internazionale per lo sviluppo.

(3-02632)