• Testo ODG - ORDINE DEL GIORNO IN COMMISSIONE

link alla fonte scarica il documento in PDF

Atto a cui si riferisce:
S.0/02228/001/ ... in sede di esame del disegno di legge recante "Disposizioni per l'adempimento degli obblighi derivanti dall'appartenenza dell'Italia all'Unione europea - Legge europea 2015", premesso...



Atto Senato

Ordine del Giorno 0/2228/1/14 presentato da DANIELA DONNO
mercoledì 9 marzo 2016, seduta n. 170

Il Senato,
in sede di esame del disegno di legge recante "Disposizioni per l'adempimento degli obblighi derivanti dall'appartenenza dell'Italia all'Unione europea - Legge europea 2015",
premesso che:
l'articolo 1 reca disposizioni in materia di qualità e trasparenza della filiera degli oli di oliva vergini, volte a chiudere il Caso EU Pilot 4632/13/AGRI;
la modifica l'articolo 7 della legge 13 gennaio 2013, n. 9 si configura come un'ulteriore apertura agli oli di oliva provenienti da mercati che non sempre rispettano le procedure e gli standard di qualità della produzione di olio vergine ed extravergine nazionale;
risultano essere del tutto controproducente per il comparto dell'olio nazionale le considerazioni della Commissione Europea per cui ritiene indimostrata la correlazione diretta tra la qualità dell'olio e la durata della conservazione e demanda agli operatori del settore alimentare la responsabilità di scegliere la data della durata minima;
impegna, quindi, il Governo:
sia nelle competenti sedi europee che con appositi provvedimenti nazionali a sostenere la produzione di qualità dell'olio di oliva vergine italiano e porre in essere tutte le azioni necessari al fine di evitare effetti negativi sul mercato italiano.
(0/2228/1/14)
DONNO, FATTORI, CIOFFI