• Testo INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA

link alla fonte scarica il documento in PDF

Atto a cui si riferisce:
C.4/12970    come riporta un articolo pubblicato il 15 aprile 2016 sul sito on line www.huffingtonpost.it e intitolato «Trilateral, la riunione a Roma con Maria Elena Boschi, Yoram Gutgeld e Andrea...



Atto Camera

Interrogazione a risposta scritta 4-12970presentato daSIBILIA Carlotesto diVenerdì 22 aprile 2016, seduta n. 612

   SIBILIA. — Al Presidente del Consiglio dei ministri . — Per sapere – premesso che:
   come riporta un articolo pubblicato il 15 aprile 2016 sul sito on line www.huffingtonpost.it e intitolato «Trilateral, la riunione a Roma con Maria Elena Boschi, Yoram Gutgeld e Andrea Guerra. Il road show dei renziani tra i potenti», «dopo 33 anni la prestigiosa e misteriosa Trilateral Commission, think tank fondato nel 1973 da David Rockfeller e Henry Kissinger, torna a riunirsi in Italia. Il battesimo tocca a lei, 1.21. Ministra Maria Elena Boschi, accompagnata da due pesi massimi del renzismo come Andrea Guerra (ex amministratore delegato di Luxottica e per un anno consigliere a palazzo Chigi) e Yoram Gutgeld, deputato Pd e commissario di governo per la spending review (a sua volta membro della Trilateral). A condurre l'incontro la presidente della Rai, Monica Maggioni, molto a suo agio»;
   si tratta della riunione annuale plenaria della Commissione trilaterale quest'anno organizzata a Roma dal 15 al 17 aprile con oltre 200 convenuti;
   nell'hotel Waldorf Astoria della capitale italiana, come riporta l'articolo citato, «ci sono politici, accademici e uomini d'affari che arrivano da i tre continenti che compongono la Trilateral: Nord America, Europa e Asia. (...) Tra questi Jean Claude Trichet, ex presidente della Bce e presidente del gruppo europeo della Trilateral, il suo predecessore Mario Monti, Herman Van Rompuy, l'ex Ministro turco Ali Babacan, l'ex Ministro degli Esteri della Corea del Sud Han Sung-Joo, il russo Alexei Kudrin, i numeri uno di Intesa e Unicredit Carlo Messina e Giuseppe Vita. Per l'Italia, anche la deputata renzianissima Lia Quartapelle e Lapo Pistelli, ora all'Eni. Sabato sono attesi il ministro degli Esteri Paolo Gentiloni, che discuterà di Medio Oriente, ed Enrico Letta, nei panni di preside di Science Po a Parigi. Nella tre giorni, fino a domenica, i delegati vedranno Sergio Mattarella e Papa Francesco, discuteranno di Cina, del Medio Oriente dalle primavere arabe al duro inverno, della minaccia nucleare nordcoreana»;
   tra gli italiani sono stati invitati anche il Sottosegretario di Stato agli affari esteri e alla cooperazione internazionale Vincenzo Amendola, l'ex rettore della Bocconi Carlo Secchi, in qualità di presidente del gruppo italiano, Giuseppe Bono (amministratore delegato di Fincantieri), Enrico Cucchiani (ex amministratore delegato di Banca Intesa); l'ammiraglio Giampaolo Di Paola (già Ministro della difesa del Governo Monti), la direttrice di Aspenia Marta Dassù, John Elkann, Enrico Letta, Marco Tronchetti Provera, l'ex Ministro Federica Guidi e il presidente della Commissione affari esteri della Camera Fabrizio Cicchitto;
   a parere degli interroganti, la Trilateral è una delle lobby di banchieri e petrolieri tra le più influenti al mondo che ha l'obiettivo di influire sulle scelte dei vari Governi nazionali –:
   quali siano stati i contenuti e le risultanze della «tre giorni» alla quale hanno partecipato esponenti del mondo politico, istituzionale, bancario, industriale, culturale italiano soprattutto rispetto alle scelte di politica interna e internazionale del Governo in carica.
(4-12970)