• Testo INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA

link alla fonte scarica il documento in PDF

Atto a cui si riferisce:
C.4/13243    per effetto della riduzione o della definitiva cancellazione di numerosi collegamenti aerei garantiti da alcune compagnie low cost, come l'irlandese Ryanair, a partire dai primi mesi di...



Atto Camera

Interrogazione a risposta scritta 4-13243presentato daVALLASCAS Andreatesto diMercoledì 18 maggio 2016, seduta n. 627

   VALLASCAS, NICOLA BIANCHI, COZZOLINO, PAOLO NICOLÒ ROMANO, L'ABBATE, GAGNARLI, DE ROSA e BUSTO. — Al Ministro dell'interno, al Ministro delle infrastrutture e dei trasporti . — Per sapere – premesso che:
   per effetto della riduzione o della definitiva cancellazione di numerosi collegamenti aerei garantiti da alcune compagnie low cost, come l'irlandese Ryanair, a partire dai primi mesi di quest'anno si sarebbero registrate molteplici criticità nel servizio di trasporto aereo, con particolare riguardo per quelle aree del territorio italiano, come le isole maggiori e le regioni del sud d'Italia, discontinue rispetto al territorio della penisola ovvero non adeguatamente servite da una rete infrastrutturale di trasporti ferroviario o su gomma;
   questa situazione sarebbe particolarmente critica per la Sardegna sia per l'inadeguatezza e il sottodimensionamento delle misure adottate nell'ambito della cosiddetta continuità territoriale, che garantisce oggi unicamente i collegamenti tra l'isola e gli aeroporti di Roma e Milano (dopo la revoca della continuità territoriale 2 che collegava la Sardegna con Torino, Bologna, Verona e Napoli), sia per la crescita della domanda nel settore turistico, settore trainante per l'economia della regione;
   la ridotta offerta di voli ha spostato la domanda dell'utenza principalmente verso Alitalia e Meridiana che a quanto consta agli interroganti, non sembrerebbe riescano ad assorbire le richieste dell'utenza, visto che si determinerebbe, soprattutto in prossimità dei periodi di festività, l'impossibilità di prenotare, anche con largo anticipo, voli aerei da e per la Sardegna;
   è il caso di rilevare che, a distanza di due settimane dalla festa della Repubblica, sarebbe già pressoché impossibile reperire posti in aereo nella prima settimana di giugno;
   il 5 giugno 2016, a ridosso della festa della Repubblica, si svolgeranno le elezioni amministrative per l'elezione diretta del sindaco e del consiglio comunale, che in Sardegna interesseranno 101 comuni e circa 500 mila elettori;
   l'insufficiente disponibilità di posti in aereo, che si ripresenterebbe anche per il rientro nei giorni successivi la giornata di domenica e in occasione dell'eventuale turno di ballottaggio del 19 giugno, potrebbe compromettere seriamente l'esercizio del diritto di voto per molti cittadini residenti in Sardegna che per motivi di lavoro vivono lontano dall'isola –:
   se quanto esposto in premessa corrisponda al vero;
   quali iniziative di competenza si intendano ad adottare, in occasione delle elezioni amministrative 2016, per evitare che collegamenti aerei insufficienti, nonché l'indisponibilità di un'adeguata dotazione di posti nei voli aerei da e per la Sardegna, possa rappresentare un limite all'esercizio del diritto di voto da parte di quei cittadini residenti che lavorano lontano dall'isola. (4-13243)