• Testo INTERROGAZIONE A RISPOSTA IN COMMISSIONE

link alla fonte scarica il documento in PDF

Atto a cui si riferisce:
C.5/08760    «Garanzia Giovani» è il piano europeo per la lotta alla disoccupazione giovanile;    il piano comporta degli investimenti a favore degli Stati membri della Unione europea con...



Atto Camera

Interrogazione a risposta in commissione 5-08760presentato daCANCELLERI Azzurra Pia Mariatesto diVenerdì 20 maggio 2016, seduta n. 628

   CANCELLERI. — Al Ministro del lavoro e delle politiche sociali. — Per sapere – premesso che:
   «Garanzia Giovani» è il piano europeo per la lotta alla disoccupazione giovanile;
   il piano comporta degli investimenti a favore degli Stati membri della Unione europea con tassi di disoccupazione superiori al 25 per cento, da investire in «politiche attive di orientamento, istruzione e formazione e inserimento al lavoro, a sostegno dei giovani che non sono impegnati in un'attività lavorativa, né inseriti in un percorso scolastico o formativo (Neet - Not in Education, Employment or Training)»;
   il programma è rivolto ai giovani tra i 15 e i 29 anni, residenti in Italia, siano essi cittadini comunitari o stranieri extra Unione europea regolarmente soggiornanti;
   il programma prevede, in particolare, dei tirocini formativi della durata di sei mesi retribuiti con la somma di 500 euro al mese per tutta la durata del percorso formativo;
   i pagamenti ai tirocinanti, molti dei quali hanno già terminato il tirocinio, non avvengono o si verificano inaccettabili ritardi nell'erogazione, creando ulteriori disagi a migliaia di giovani che vivono in territori dove si registrano tassi di disoccupazione giovanile tra i più alti d'Europa. La situazione descritta è comune a quella di altre regioni italiane;
   i giovani che hanno aderito al programma «Garanzia Giovani» nella regione siciliana, alla data del 31 dicembre 2015, corrispondono al numero di 166.280; di questi, a seguito delle attività istruttorie svolte dai centri per l'impiego competenti, volte ad accertare lo stato di «neet», sono stati profilati e presi in carico 112.469 giovani;
   il numero di giovani che, con le risorse del detto programma, hanno avuto avviato un tirocinio ricevendo il pagamento delle relative indennità mensili ammonta a 23.568 per complessivi euro 39.652.083,33;
   ognuno dei giovani che precedono ha avuto in media erogato una indennità complessiva pro capite pari a euro 1.682,45, corrispondente a tre mesi e 45 giorni di attività di tirocinio, rimangono da corrispondere in media altri 2 mensilità e 45 giorni –:
   con quali modalità e in che quantità siano stati erogati finanziamenti europei e nazionali per pagamenti ai tirocinanti di «Garanzia Giovani» in Sicilia nonché se risulti al Governo vi siano ostacoli alla copertura finanziaria di tali pagamenti;
   se e quali iniziative di competenza abbia intrapreso il Ministro interrogato al fine di individuare soluzioni ai mancati o ritardati pagamenti;
   se il Ministro interrogato intenda avviare un'azione di verifica per comprendere come mai in Sicilia pagamenti ai tirocinanti, molti dei quali hanno già terminato il tirocinio, non avvengano.
(5-08760)