• Testo INTERPELLANZA

link alla fonte scarica il documento in PDF

Atto a cui si riferisce:
C.2/01414    il 23 giugno 2016, a seguito del referendum indetto sulla cosiddetta «Brexit», il 51,9 per cento dei cittadini elettori britannici, ha votato per l'uscita dall'Unione...



Atto Camera

Interpellanza 2-01414presentato daFARINA Danieletesto diGiovedì 30 giugno 2016, seduta n. 645

   I sottoscritti chiedono di interpellare il Presidente del Consiglio dei ministri, il Ministro della salute, per sapere – premesso che:
   il 23 giugno 2016, a seguito del referendum indetto sulla cosiddetta «Brexit», il 51,9 per cento dei cittadini elettori britannici, ha votato per l'uscita dall'Unione europea;
   molte sono inevitabilmente le incognite e i problemi direttamente conseguenti al risultato referendario britannico, così come il nuovo scenario europeo potrebbe comportare anche qualche opportunità per il nostro Paese;
   una delle conseguenze dell'uscita della Gran Bretagna dall'Unione europea, è che alcune agenzie dell'Unione europea dovranno spostare le loro sedi attuali, e tra queste anche l’European Medicines Agency (EMA), ossia l'Agenzia europea del farmaco che attualmente ha sede a Londra, ed è responsabile della valutazione e della sicurezza dei farmaci nonché delle procedure che regolano il mercato farmaceutico europeo;
   autorevoli personalità del mondo scientifico hanno suggerito che l'EMA possa essere trasferita in Italia;
   si ritiene importante cogliere l'opportunità di proporre il nostro Paese come nuova sede dell'Agenzia europea del farmaco, pensando come sede ideale il sito ex EXPO a Milano, che è dotato di infrastrutture più che adeguate, anche alla luce del fatto che l'area milanese è sede di centri di ricerca farmacologica importanti, ma non di aziende farmaceutiche e questo renderebbe l'EMA più libera dai conflitti di interesse con l'industria rispetto a quanto sia avvenuto finora –:
   se il Governo non intenda attivarsi al fine di proporre il nostro Paese, quale nuova sede dell'Agenzia europea del farmaco (EMA);
   se non si intenda individuare, qualora l'Italia venga scelta per la nuova sede dell'EMA, il sito ex EXPO a Milano quale collocazione ideale per la citata Agenzia europea del farmaco.
(2-01414) «Daniele Farina, Nicchi».