• Testo INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA

link alla fonte scarica il documento in PDF

Atto a cui si riferisce:
C.4/13842    i cittadini italiani residenti all'estero e regolarmente iscritti all'AIRE possono esercitare il diritto di voto all'estero nel luogo di residenza per le elezioni politiche nazionali, per...



Atto Camera

Interrogazione a risposta scritta 4-13842presentato daSCAGLIUSI Emanueletesto diMartedì 19 luglio 2016, seduta n. 657

   SCAGLIUSI. — Al Ministro dell'interno, al Ministro degli affari esteri e della cooperazione internazionale . — Per sapere – premesso che:
   i cittadini italiani residenti all'estero e regolarmente iscritti all'AIRE possono esercitare il diritto di voto all'estero nel luogo di residenza per le elezioni politiche nazionali, per i referendum abrogativi e costituzionali ex articoli 75 e 138 della Costituzione e per le elezioni del Parlamento europeo;
   il voto all'estero per le elezioni politiche nazionali e i referendum è regolato dalla legge 27 dicembre 2001, n. 459, e dal relativo regolamento attuativo (decreto del Presidente della Repubblica 2 aprile 2003, n. 104), in attuazione degli articoli 48, 56 e 57 della Costituzione, che hanno istituito la circoscrizione estero);
   il 17 aprile 2016 si è svolto il referendum abrogativo cosiddetto «referendum sulle trivelle»;
   nei giorni precedenti i connazionali all'estero iscritti all'AIRE (Anagrafe degli italiani residenti all'estero) hanno votato tramite posta;
   come indicato dal sito del Ministero dell'interno, su un totale di 779.548 votanti (il 19,73 per cento degli aventi diritto) si sono registrati 699.236 voti validi e un totale di 80.312 voti non validi, comprese 13.287 schede bianche;
   risulterebbe, dunque, che all'ultima consultazione referendaria il 10,3 per cento dei votanti AIRE avrebbe espresso un voto non valido, a fronte dell'1,28 per cento sul territorio nazionale;
   in particolare, escludendo le schede bianche, all'estero risulterebbero l'8,60 per cento di voti nulli, rispetto allo 0,68 per cento in Italia;
   con le dovute proporzioni, per ogni scheda nulla in Italia ci sono più di 12 schede nulle all'estero;
   nei prossimi mesi si svolgerà un importante referendum costituzionale –:
   se i Ministri fossero conoscenza di questa anomalia;
   se siano documentabili le cause di questa importante differenza;
   quali siano le iniziative che i Ministri intendano adottare affinché si verifichi nuovamente quanto in premessa.
(4-13842)