• Testo ODG - ORDINE DEL GIORNO IN COMMISSIONE

link alla fonte scarica il documento in PDF

Atto a cui si riferisce:
S.0/02495/001/ ... in sede di esame del disegno di legge AS 2495 recante "Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 24 giugno 2016, n. 113, recante misure finanziarie urgenti per gli enti...



Atto Senato

Ordine del Giorno 0/2495/1/05 presentato da GIUSEPPE RUVOLO
giovedì 28 luglio 2016, seduta n. 617

Il Senato,
in sede di esame del disegno di legge AS 2495 recante "Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 24 giugno 2016, n. 113, recante misure finanziarie urgenti per gli enti territoriali e per il territorio",
premesso che:
in alcuni provvedimenti il Ministero dell'istruzione, dell'università e della ricerca, è stato individuato come il soggetto ideale per promuovere presso le istituzioni scolastiche di ogni ordine e grado, percorsi mirati all'educazione alimentare, alla produzione alimentare ecosostenibile e alla sensibilizzazione contro lo spreco alimentare;
il Ministero della salute ha già individuato in diversi documenti programmatici il rapporto tra stato di salute e alimentazione;
la competenza sull'educazione alimentare è, e deve rimanere in capo al Ministero delle politiche agricole, alimentari e forestali al fine di evitare sovrapposizioni e possibili discordanze tra strumenti che perseguono gli stessi obiettivi;
impegna il Governo:
a prevedere che al Ministero delle politiche agricole , alimentari e forestali sia rimessa la competenza della promozione, presso le istituzioni scolastiche, di percorsi mirati all'educazione alimentare e alla sensibilizzazione contro lo spreco, nonché sia coinvolto nella predisposizione delle linee di indirizzo riguardanti la "buona alimentazione", e la promozione di iniziative per l'incremento di consumo degli alimenti, "a Km zero";
a prevedere l'emanazione da parte del Ministero delle politiche agricole, alimentari e forestali delle indicazioni rivolte agli enti gestori di mense scolastiche, comunitarie e sociali per prevenire e ridurre lo spreco connesso alla somministrazione degli alimenti , nonché all'evidenziazione dei fattori alimentari che possono influire negativamente sull'insorgenza di patologie a carico del metabolismo umano.
(0/2495/1/5)
RUVOLO, COMPAGNONE, SCAVONE