• Testo INTERPELLANZA

link alla fonte scarica il documento in PDF

Atto a cui si riferisce:
C.2/00413 l'Unar (Ufficio nazionale antidiscriminazioni razziali) è stato oggetto di accuse da parte del quotidiano Avvenire e di alcuni esponenti politici del Nuovo centro destra per aver realizzato...



Atto Camera

Interpellanza urgente 2-00413presentato daZAN Alessandrotesto diMercoledì 19 febbraio 2014, seduta n. 176

I sottoscritti chiedono di interpellare il Presidente del Consiglio dei ministri, per sapere – premesso che:
l'Unar (Ufficio nazionale antidiscriminazioni razziali) è stato oggetto di accuse da parte del quotidiano Avvenire e di alcuni esponenti politici del Nuovo centro destra per aver realizzato materiale informativo per docenti delle scuole pubbliche contro tutte le discriminazioni basate su orientamento sessuale e identità di genere;
questo materiale informativo è stato realizzato dall'istituto Beck (Istituto di terapia cognitivo-comportamentale) in base a un contratto con il Dipartimento per le pari opportunità del dicembre 2012;
all'interrogante appare chiaro come ci sia un tentativo politico di bloccare la distribuzione degli opuscoli per impedire la realizzazione di uno dei pochi strumenti disponibili per educare gli studenti al rispetto delle diversità, così come previsto nella strategia nazionale lgbt 2013/2015, fortemente voluta dal Consiglio d'Europa che prevede proprio interventi specifici nelle scuole;
numerose associazioni per i diritti lgbt – come si legge in note di agenzie stampa – hanno contestato l'attacco portato nei confronti dell'Unar sottolineando come la produzione degli opuscoli sia in linea con gli obiettivi propri dell'Unar che agisce anche in base ad un Protocollo d'intesa tra Ministero dell'istruzione, dell'università e della ricerca e pari opportunità;
l'azione dell'Unar è tra le poche che a livello istituzionale contribuisce a contrastare le discriminazioni conformemente alle linee guida europee;
anche quest'ennesima deplorevole vicenda dimostra come l'Unar abbia bisogno di operare in condizioni di autonomia e di indipendenza dalle pressioni politiche conservatrici –:
quali iniziative intenda assumere il Governo per garantire la prosecuzione indispensabile delle attività dell'Unar di educazione alle diversità e quali iniziative intenda porre in essere per garantire l'utilizzo di questi opuscoli – su cui sono state impiegate risorse pubbliche – ai docenti per una opportuna formazione in materia di lotta all'omofobia e alla transfobia;
se il Governo disponga di un quadro chiaro della necessità di intervenire sui giovani nelle scuole anche in relazione ai dati relativi al fenomeno di bullismo a sfondo omofobico e transfobico e relativi ai casi recenti di tentati suicidi o suicidi.
(2-00413) «Zan, Aiello, Airaudo, Boccadutri, Franco Bordo, Costantino, Di Salvo, Duranti, Daniele Farina, Fava, Ferrara, Fratoianni, Giancarlo Giordano, Kronbichler, Lacquaniti, Lavagno, Marcon, Matarrelli, Melilla, Migliore, Nardi, Nicchi, Paglia, Palazzotto, Pannarale, Pellegrino, Piazzoni, Pilozzi, Piras, Placido, Quaranta, Ragosta, Ricciatti, Sannicandro, Scotto, Zaratti».