• Testo ODG - ORDINE DEL GIORNO IN COMMISSIONE

link alla fonte scarica il documento in PDF

Atto a cui si riferisce:
S.0/02630/017/ ... in sede di esame del decreto-legge 30 dicembre 2016, n. 244, premesso che il decreto legge n. 113 del 2016, recante misure finanziarie urgenti per gli enti territoriali e il territorio,...



Atto Senato

Ordine del Giorno 0/2630/17/01 presentato da ROBERTO CALDEROLI
giovedì 26 gennaio 2017, seduta n. 453

Il Senato,
in sede di esame del decreto-legge 30 dicembre 2016, n. 244, premesso che il decreto legge n. 113 del 2016, recante misure finanziarie urgenti per gli enti territoriali e il territorio, all'articolo 9, ha concesso la facoltà, per il 2016, alle regioni, alle province autonome, alle città metropolitane e alle province di non dare dimostrazione, a preventivo, delle modalità di attuazione del vincolo di finanza pubblica espresso in termini di pareggio di bilancio, fermo restando l'obbligo di garantire il rispetto del vincolo a consuntivo;
tale facoltà era stata prevista per le Regioni anche nel 2015 dalla legge di stabilità 2015 (legge 190/2014);
sarebbe opportuno prorogare tale facoltà anche per l'esercizio 2017, anche alla luce della considerazione che una simile estensione non comporterebbe alcun onere aggiuntivo per la finanza pubblica né esonererebbe gli enti locali e territoriali dai rispetto del pareggio di bilancio;
impegna il Governo:
a prevede, nell'iter di conversione del presente decreto in legge, la proroga, per l'anno 2017 della facoltà prevista dall'articolo 9 del decreto-legge 24 giugno 2016, n. 113, al fine di consentire alle regioni, alle province autonome, alle città metropolitane e alle province di non dare dimostrazione a preventivo delle modalità di attuazione del vincolo di finanza pubblica espresso in termini di pareggio di bilancio fermo restando l'obbligo di garantire il rispetto del vincolo a consuntivo.
(0/2630/17/1)
CALDEROLI, COMAROLI, ARRIGONI