• Testo della risposta

link alla fonte scarica il documento in PDF

Atto a cui si riferisce:
C.4/01322 l'azienda romana d'informatica «AUSELDA AED GROUP S.p.a.» versa da oltre due anni in difficoltà economiche causa il venir meno di appalti di servizi informatici da parte di Ministeri ed enti...



Atto Camera

Risposta scritta pubblicata Giovedì 20 febbraio 2014
nell'allegato B della seduta n. 177
4-01322
presentata da
MELONI Giorgia

Risposta. — Con l'interrogazione in esame si chiedono notizie circa l’iter di emanazione del decreto del Ministero del lavoro e delle politiche sociali di autorizzazione alla corresponsione del trattamento straordinario di integrazione salariale in favore dei dipendenti della AUSELDA AED GROUP s.p.a..
In proposito, si rappresenta che in data 5 dicembre 2012 la società AUSELDA AED GROUP s.p.a., con sede in Roma e operante nel settore dei servizi informatici, ha comunicato alle organizzazioni sindacali l'intenzione di procedere al licenziamento collettivo di 141 lavoratori addetti all'unità produttiva di Roma.
Le parti sociali si sono, quindi, incontrate più volte, al fine di esaminare la situazione aziendale. Nell'incontro svoltosi in data 11 gennaio 2013, le parti hanno constatato l'impossibilità di giungere ad un accordo, per cui l'esame congiunto è proseguito, ai sensi dell'articolo 4, comma 7, della legge n. 223 del 1991, presso il competente assessorato della regione Lazio.
In tale sede, nell'incontro del 15 febbraio 2013, dopo attenta analisi circa la praticabilità di soluzioni volte a ridurre l'impatto sociale di eventuali licenziamenti, è stato stipulato un accordo secondo cui l'azienda si impegnava a richiedere la concessione della cassa integrazione guadagni straordinaria per crisi aziendale per un massimo di 141 unità lavorative per un periodo di 12 mesi a decorrere dal 4 marzo 2013, con pagamento diretto da parte dell'INPS.
Nell'ambito dell'accordo la regione Lazio, al fine di attenuare il disagio dei lavoratori connesso con i tempi necessari all'erogazione del trattamento di cassa integrazione guadagni, si è impegnata a verificare la possibilità di applicare l'istituto dell'anticipo del trattamento per mezzo delle convenzioni in essere con la società Unionfidi Lazio.
In seguito all'istanza presentata in data 19 marzo 2013 dalla AUSELDA AED GROUP s.p.a., il Ministero del lavoro e delle politiche sociali, esperiti i dovuti accertamenti tecnici, ha emanato il decreto n. 74662 del 24 luglio 2013, con il quale ha approvato il programma di crisi aziendale presentato dall'impresa, relativamente al periodo dal 4 marzo 2013 al 3 marzo 2014, e ha autorizzato la corresponsione del trattamento straordinario di integrazione salariale in favore di un massimo di 141 lavoratori addetti alla sede di Roma.
Il Ministero del lavoro e delle politiche sociali ha, altresì, autorizzato l'INPS ad effettuare il pagamento diretto del trattamento, pagamento che sta avendo luogo regolarmente.
Il Sottosegretario di Stato per il lavoro e le politiche sociali: Carlo Dell'Aringa.