• Testo INTERROGAZIONE A RISPOSTA IN COMMISSIONE

link alla fonte scarica il documento in PDF

Atto a cui si riferisce:
C.5/10630    Carrefour, il gruppo francese che opera nella grande distribuzione, il 5 febbraio 2017 ha aperto la procedura di mobilità per 500 lavoratori di 32 dei 57 ipermercati italiani e la...



Atto Camera

Interrogazione a risposta in commissione 5-10630presentato daBOCCUZZI Antoniotesto diVenerdì 17 febbraio 2017, seduta n. 744

   BOCCUZZI. — Al Ministro del lavoro e delle politiche sociali, al Ministro dello sviluppo economico . — Per sapere – premesso che:
   Carrefour, il gruppo francese che opera nella grande distribuzione, il 5 febbraio 2017 ha aperto la procedura di mobilità per 500 lavoratori di 32 dei 57 ipermercati italiani e la chiusura di tre ipermercati in Italia: Trofarello (Torino), Borgomanero (Novara) e Pontecagnano (Salerno);
   da notizie di stampa si legge che sono 160 gli esuberi previsti solo nel Piemonte, 54 a Trofarello dove è prevista la chiusura di un ipermercato, 14 alla Gru di Grugliasco, 10 a Collegno, 8 a Pinerolo, 57 a Borgomanero, dove sarà chiuso un secondo ipermercato, 6 a Borgo Sesia e 11 a Novara, mentre gli altri esuberi sono previsti in Lombardia, Campania e Sardegna;
   tale decisione da parte del gruppo francese arriva un anno dopo le trattative sui punti vendita aperti 24 ore al giorno e quelli aperti nei festivi, quando erano state promesse delle assunzioni;
   al momento il contratto nazionale risulta scaduto e il 20 gennaio 2017 si è svolto a Bologna un incontro tra il gruppo Carrefour e le organizzazioni sindacali, cui è seguito il 28 gennaio uno sciopero nazionale –:
   quali iniziative intendano adottare, per quanto di competenza, al fine di salvaguardare i livelli occupazionali e le economie territoriali coinvolte dagli esuberi annunciati da Carrefour. (5-10630)