• Testo della risposta

link alla fonte scarica il documento in PDF

Atto a cui si riferisce:
C.4/02884 il 14 novembre 2013 il Sottosegretario allo Sviluppo economico Claudio De Vincenti ha risposto nella X Commissione Attività produttive di Montecitorio all'interrogazione 5-01068 depositata dal...



Atto Camera

Risposta scritta pubblicata Giovedì 20 febbraio 2014
nell'allegato B della seduta n. 177
4-02884
presentata da
PRODANI Aris

Risposta. — Con l'interrogazione in esame hanno chiesto notizie dettagliate sulle partecipazioni detenute da Simest spa e dal fondo di venture capital nel settore agroalimentare.
Al riguardo si fa presente che alla data del 27 dicembre 2013 le partecipazioni riferite al settore agroalimentare detenute da Simest sono 14, per un costo storico complessivo di circa 50 milioni di euro di cui soltanto 4 in Paesi UE (2 sono in Italia, 1 in Polonia e 1 in Romania).
Alla stessa data il fondo di venture capital partecipa a n. 5 di dette operazioni (2 in India, 1 in Romania, 1 in Russia e 1 in Senegal) per un costo storico complessivo di circa 8,5 milioni di euro.
Allo scopo di fornire informazioni sulla quota azionaria pubblica detenuta, si allega un elenco contenente il dettaglio della ripartizione del capitale sociale delle joint venture (disponibile presso il servizio assemblea).
Con riferimento, infine, alla richiesta di pubblica consultazione della lista di tali partecipazioni, si fa presente che la Simest è una società «finanziaria di sviluppo», che istituzionalmente investe il proprio patrimonio nel supporto agli investimenti internazionali delle imprese italiane. Le partecipazioni azionarie di Simest sono pertanto allegate al bilancio annuale della società, pubblico nelle forme di rito per le società per azioni.
Il Viceministro dello sviluppo economico: Carlo Calenda.