• Testo INTERPELLANZA

link alla fonte scarica il documento in PDF

Atto a cui si riferisce:
C.2/00484 i Ministri olandesi della difesa Jeanine Hennis-Plasschaert e degli esteri Frans Timmermans hanno dichiarato nei giorni scorsi al Parlamento olandese che non intendo dare corso alla risoluzione...



Atto Camera

Interpellanza urgente 2-00484presentato daBERNINI Paolotesto diMartedì 1 aprile 2014, seduta n. 202

I sottoscritti chiedono di interpellare il Ministro della difesa, per sapere – premesso che:
i Ministri olandesi della difesa Jeanine Hennis-Plasschaert e degli esteri Frans Timmermans hanno dichiarato nei giorni scorsi al Parlamento olandese che non intendo dare corso alla risoluzione adottata dal Parlamento stesso il 20 novembre 2013 che chiedeva di escludere una capacità di trasporto nucleare per i velivoli F-35 che sarebbero stati acquistati dall'Aeronautica;
secondo le dichiarazioni dei due Ministri, non è possibile escludere che gli F-35 olandesi possano essere utilizzati per missioni nucleari in considerazione del ruolo del Paese nella NATO e pertanto non ritengono opportuno essere condizionati dalla risoluzione stessa;
l'Italia ha deciso di acquisire 90 velivoli F-35, una parte dei quali dovrebbe essere assegnata alla base di Ghedi, sede del 6o stormo dell'Aeronautica militare nonché di deposito di bombe nucleari gestito dal 704th Munitions Support Squadron;
il dipartimento della difesa statunitense ha annunciato di aver avviato un programma di modernizzazione delle sue bombe nucleari B-61 per renderle idonee all'uso da parte dei cacciabombardieri F-35 e che questa modernizzazione riguarderà anche le armi che si trovano in Europa;
d'altra parte, il Governo tedesco, avendo deciso di non acquisire i cacciabombardieri F-35, ha anche scelto di rinunciare a qualsiasi capacità di attacco nucleare una volta ritirati dal servizio attorno al 2024 i velivoli Tornado –:
se alla luce delle dichiarazioni del Governo olandese, il Ministro non intenda chiarire le intenzioni dell'Italia in quanto alla capacità di attacco nucleare dei velivoli F-35 che dovrebbero entrare in servizio nell'Aeronautica militare;
se non ritenga opportuno aderire alla scelta tedesca di non rinnovare la capacità nucleare dei propri reparti aerei una volta ritirati dal servizio i velivoli Tornado attualmente adibiti a tali missioni.
(2-00484) «Paolo Bernini, Rizzo, Artini, Basilio, Corda, Frusone, Tofalo, Manlio Di Stefano, Di Battista, Sibilia, Del Grosso, Grande, Spadoni, Scagliusi, Da Villa, Crippa, Prodani, Della Valle, Fantinati, Mucci, Vallascas, Petraroli, Busto, De Rosa, Terzoni, Daga, Mannino, Segoni, Zolezzi, Micillo».