• Testo INTERROGAZIONE A RISPOSTA IN COMMISSIONE

link alla fonte scarica il documento in PDF

Atto a cui si riferisce:
C.5/11567    si apprende da fonti sindacali della polizia di Stato che, nell'ambito di un progetto di riorganizzazione dei presìdi territoriali predisposto da parte del dipartimento della pubblica...



Atto Camera

Interrogazione a risposta in commissione 5-11567presentato daRUBINATO Simonettatesto diMercoledì 14 giugno 2017, seduta n. 813

   RUBINATO e CASELLATO. — Al Ministro dell'interno . — Per sapere – premesso che:
   si apprende da fonti sindacali della polizia di Stato che, nell'ambito di un progetto di riorganizzazione dei presìdi territoriali predisposto da parte del dipartimento della pubblica sicurezza di cui si era parlato già alcuni anni fa e che sarebbe tornato d'attualità in queste settimane, sarebbe prevista anche la soppressione della sezione di polizia postale e delle comunicazioni di Treviso;
   si pone in evidenza che la citata sezione ha svolto e svolge una attività significativa e di riconosciuta professionalità che costituisce un servizio necessario per una realtà dalle dimensioni sociali ed economiche come la Marca trevigiana;
   il lavoro di tale sezione risulta particolarmente apprezzato dai cittadini, nonché dagli uffici giudiziari e dalle forze dell'ordine della provincia trevigiana;
   procedere ad una soppressione di tale specialità va contro anche alle evidenti richieste di potenziamento dell'attività delle forze dell'ordine soprattutto in riferimento al monitoraggio della rete in chiave antiterrorismo e nel contrasto ai reati informatici e fenomeni, quali il cyber bullismo, su cui la pubblica opinione presta grande attenzione, atteso l'inquietante e recente fenomeno denominato «Blue Whale» che sta coinvolgendo pericolosamente numerosi adolescenti anche nel territorio della Marca; in tale area i cui genitori si stanno rivolgendo, per richieste di aiuto e consulenza, al personali della sezione in questione –:
   quali siano gli intendimenti del Ministro interrogato in merito a quanto esposto in premessa e quali iniziative intenda assumere al fine di assicurare il mantenimento dell'ufficio di specialità della polizia postale e delle comunicazioni di Treviso e il suo pieno funzionamento, in considerazione della rilevante attività svolta quotidianamente per la cittadinanza. (5-11567)