• Testo ODG - ORDINE DEL GIORNO IN ASSEMBLEA

link alla fonte scarica il documento in PDF

Atto a cui si riferisce:
S.9/02853/011 esaminato il disegno di legge recante "Conversione in legge, con modificazioni; del decreto-Iegge 24 aprile 2017, n. 50, recante disposizioni urgenti in materia finanziaria, iniziative a favore...



Atto Senato

Ordine del Giorno 9/2853/11 presentato da ERIKA STEFANI
giovedì 15 giugno 2017, seduta n. 840

Il Senato,
esaminato il disegno di legge recante "Conversione in legge, con modificazioni; del decreto-Iegge 24 aprile 2017, n. 50, recante disposizioni urgenti in materia finanziaria, iniziative a favore degli enti territoriali, ulteriori interventi per le zone colpite da eventi sismici e misure per lo sviluppo";
premesso che:
la legge di stabilità per i120l6, legge n.208 del 2015, ha introdotto un super ammortamento del 140 per cento per l'acquisto di beni strumentali all'esercizio dell'attività, a decorrere dal 15 ottobre 2015 e per tutto il 2016;
anche gli agenti e i rappresentanti del commercio hanno potuto beneficiare di tale super-ammortamento per l'anno 2016, ma a seguito delle modifiche introdotte dalla legge di bilancio 2017, la categoria è stata espressamente esclusa dal godimento di tale beneficio;
a decorrere dall'anno 2017 gli agenti e i rappresentanti di commercio potranno quindi dedurre dal reddito il 20 per cento delle spese sostenute per l'acquisto di un'autovettura, nel limite di euro 25.822,84 + iva, ai sensi dell'articolo 164 del DPR 22 dicembre 1986, n. 917;
tale misura si ritiene necessaria per rilanciare la competitività della categoria anche perché l'autovettura rappresenta per gli agenti e i rappresentanti del commercio l'unico bene veramente necessario all'esercizio dell'attività,
impegna il Governo:
a valutare l'opportunità di adottare gli opportuni provvedimenti al fine di estendere anche al 2017 la possibilità per gli agenti e i rappresentanti del commercio di godere del super-ammortamento del 140 per cento per l'acquisto di beni strumentali all'esercizio dell'attività.
(numerazione resoconto Senato G2.4)
(9/2853/11)
STEFANI, TOSATO, COMAROLI, ARRIGONI, CALDEROLI, CANDIANI, CENTINAIO, CONSIGLIO, CROSIO, DIVINA, STUCCHI, VOLPI