• Testo INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA

link alla fonte scarica il documento in PDF

Atto a cui si riferisce:
C.4/17130    nel carcere di Uta (Cagliari) è attualmente recluso un attivista indipendentista sardo, Doddore Meloni, che sta scontando una pena relativa a reati di evasione fiscale;    da...



Atto Camera

Interrogazione a risposta scritta 4-17130presentato daVARGIU Pierpaolotesto diGiovedì 29 giugno 2017, seduta n. 823

   VARGIU. — Al Ministro della giustizia, al Ministro della salute . — Per sapere – premesso che:
   nel carcere di Uta (Cagliari) è attualmente recluso un attivista indipendentista sardo, Doddore Meloni, che sta scontando una pena relativa a reati di evasione fiscale;
   da circa due mesi, il recluso ha intrapreso un'azione di protesta con sciopero della fame e della sete, chiedendo il riconoscimento del proprio stato di «detenuto politico belligerante»;
   l'azione di protesta con sciopero dell'alimentazione riguarda un individuo di settantaquattro anni di età che, nonostante le costanti attenzioni del personale sanitario dell'istituto di pena, si trova in equilibrio metabolico comprensibilmente instabile e rischia pertanto severe complicazioni sanitarie;
   senza che nessun giudizio condiviso sia mai stato espresso sulla vicenda politica e giudiziaria di Meloni, trasversalmente all'intera società sarda è nato un movimento di opinione umanitario che mira al riconoscimento della precarietà delle sue condizioni di salute, in correlazione all'età anagrafica e alla conseguente necessità di mitigazione del regime carcerario attraverso la concessione degli arresti domiciliari;
   la mitigazione del regime carcerario consentirebbe la sospensione dell'attuale azione di protesta e interromperebbe la difficile situazione di rischio sanitario del recluso;
   un eventuale atto giuridicamente giustificato di mitigazione del regime di reclusione di Meloni, non verrebbe vissuto dall'opinione pubblica sarda come la capitolazione delle istituzioni di fronte al ricatto morale messo in opera da un detenuto, ma invece come un atto a forte valenza umanitaria, che sottrae al rischio della vita una figura politica che, per quanto in maniera controversa e discutibile, ha impegnato l'intera esistenza per i propri valori di riferimento;
   la precarietà delle condizioni di salute di Doddore Meloni, correlata alla sua avanzata età anagrafica, induce a prevedere un pericoloso margine di instabilità che può confliggere con la opportunità della sua attuale reclusione all'interno dell'istituto di pena di Uta –:
   di quali elementi disponga il Ministro interrogato in relazione a quanto esposto in premessa e quali iniziative di competenza intenda assumere il Governo in relazione alla situazione critica in cui versa l'attivista sardo e alla necessità di evitare rischi per la sua salute. (4-17130)