• Testo INTERROGAZIONE A RISPOSTA IN COMMISSIONE

link alla fonte scarica il documento in PDF

Atto a cui si riferisce:
C.5/11781    come riportato da notizie di stampa, l'ufficio della motorizzazione civile della città di Bergamo sta vivendo una situazione di carenza di personale che sta determinando rallentamenti...



Atto Camera

Interrogazione a risposta in commissione 5-11781presentato daCARNEVALI Elenatesto diLunedì 10 luglio 2017, seduta n. 830

   CARNEVALI, GIUSEPPE GUERINI, MISIANI e SANGA. — Al Ministro delle infrastrutture e dei trasporti . — Per sapere – premesso che:
   come riportato da notizie di stampa, l'ufficio della motorizzazione civile della città di Bergamo sta vivendo una situazione di carenza di personale che sta determinando rallentamenti nell'evasione delle pratiche e conseguenti disagi per gli utenti;
   le dichiarazioni del vicedirettore dimissionario dell'ufficio, rilasciate all’Eco di Bergamo del 3 luglio 2017, confermano la situazione di difficoltà, precisando come su di un organico di 80 persone siano effettivamente operativi solo 37 dipendenti;
   ciò sarebbe causato, sempre secondo le dichiarazioni citate, dall'assenza di nuove assunzioni, con i concorsi fermi da oltre vent'anni e nessun ricambio per i pensionamenti, salvo sporadiche mobilità. Tale situazione si ripercuote in diverse sedi di tutto il Paese;
   se queste difficoltà di organico, come detto, accomunano a livello nazionale diversi uffici della motorizzazione, la situazione di Bergamo presenta criticità tali da non consentire, ad esempio, nemmeno la gestione dell'ordinario servizio del centralino;
   due mesi e mezzo è l'attesa media stimata ormai per espletare una pratica di revisione, mentre i tempi medi per un'ordinaria operazione di sportello si allungherebbero costantemente, fino a costringere gli utenti ad attese di mezza giornata;
   per le pratiche di revisione dei mezzi pesanti la situazione appare ancora più critica, date le nuove formalità di recente introdotte: dalle 40 revisioni giornaliere la media attuale è drasticamente crollata alle 15 quotidiane. Occorre considerare come l'ufficio di Bergamo ne debba smaltire ogni anno circa 24.000, di cui 8.000 sul posto;
   le criticità elencate si stanno inoltre ripercuotendo sulle agenzie di pratiche automobilistiche del territorio che subiscono indirettamente i disagi causati dalle carenze di personale dell'ufficio per la motorizzazione, riverberandosi poi questi ultimi, inevitabilmente, sulla loro clientela –:
   se il Ministro interrogato sia a conoscenza della situazione descritta in premessa e se non intenda intraprendere iniziative urgenti per risolvere le carenze di personale dell'ufficio della motorizzazione civile della città di Bergamo e delle altre sedi in cui si presentano tali criticità. (5-11781)