• Testo INTERROGAZIONE A RISPOSTA IN COMMISSIONE

link alla fonte scarica il documento in PDF

Atto a cui si riferisce:
C.5/11813    agli interroganti risulterebbe che l'Anas in prossimità delle aree di servizio in località Maggiana sulla superstrada 36, dove sarà realizzato lo svincolo di uscita nord verso il comune...



Atto Camera

Interrogazione a risposta immediata in commissione 5-11813presentato daDE ROSA Massimo Felicetesto diMercoledì 12 luglio 2017, seduta n. 832

   DE ROSA, DAGA, BUSTO, MICILLO, TERZONI, ZOLEZZI e VIGNAROLI. — Al Ministro delle infrastrutture e dei trasporti . — Per sapere – premesso che:
   agli interroganti risulterebbe che l'Anas in prossimità delle aree di servizio in località Maggiana sulla superstrada 36, dove sarà realizzato lo svincolo di uscita nord verso il comune di Mandello abbia iniziato opere di movimento terra e realizzazione di muri e rampe (propedeutiche, si pensa, alla realizzazione dello svincolo) senza le prescritte autorizzazioni con ciò configurandosi un abuso edilizio;
   si tratterebbe di interventi quali sbancamenti e movimento terra realizzati in assenza dei titoli edilizi e paesaggistici necessari che sono contenuti in un progetto, quello dello svincolo a nord, che è previsto nel piano triennale delle opere pubbliche approvato il 13 ottobre in sede di giunta del comune di Mandello del Lario (Lecco);
   risulta agli interroganti che la presentazione di una interrogazione comunale avrebbe condotto alla momentanea sospensione dei suddetti lavori;
   sarebbe grave la condotta degli uffici preposti di Anas qualora essi non avessero provveduto agli adempimenti autorizzativi necessari –:
   se il Ministro interrogato, anche alla luce della propria attività di vigilanza sulla società Anas, ritenga che le professionalità presenti nell'azienda siano idonee e adeguate, qualitativamente e quantitativamente, per svolgere su tutto il territorio nazionale ogni adempimento amministrativo necessario e propedeutico al rilascio di permessi, assensi e autorizzazioni amministrative per i lavori svolti dall'azienda medesima. (5-11813)