• Testo INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA

link alla fonte scarica il documento in PDF

Atto a cui si riferisce:
C.4/17764 (4-17764)



Atto Camera

Interrogazione a risposta scritta 4-17764presentato daSIMONETTI Robertotesto diMercoledì 13 settembre 2017, seduta n. 849

   SIMONETTI. — Al Ministro delle infrastrutture e dei trasporti. — Per sapere – premesso che:

   a seguito dell'incidente mortale dell'8 marzo 2017, provocato dall'ennesimo evento franoso che ha bloccato la strada statale 34 del lago Maggiore, nell'ambito dell'incontro del 3 aprile 2017, tra il Ministro e le autorità locali, è emersa la disponibilità di Governo e regione ad affrontare un intervento radicale di messa in sicurezza dell'intera arteria;

   nella risposta all'interrogazione n. 5-11060 pubblicata il 6 aprile 2017 nell'allegato al bollettino in Commissione ambiente, il Ministro ha assicurato un confronto aperto sul tema della messa in sicurezza della SS34;

   da un comunicato stampa del sindaco di Cannobio (Verban news.it) si apprende che la direzione generale per le strade e le autostrade del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti, il 17 luglio 2017, ha informato il sindaco medesimo degli approfondimenti in corso, mediante analisi di costi/benefici, relativamente alle schede tecniche, riepilogative degli interventi necessari per la messa in sicurezza della SS34, redatte dai tecnici e geologi di Anas, regione Piemonte e dei comuni interessati per un importo complessivo di 94,500 milioni di euro;

   da una dichiarazione del presidente della regione Piemonte pubblicata su Verbania notizie del 18 agosto 2017, si apprende che in un incontro in sede regionale, il Ministro ha confermato l'impegno per la messa in sicurezza dell'arteria da parte sua e del proprio Ministero, garantendo all'Anas le risorse per la messa in sicurezza dei versanti della SS34 indipendentemente dal contratto di programma dell'Anas, e che la regione potrebbe investire sulla sicurezza della SS34 la somma di ulteriori 25 milioni di euro provenienti dall'integrazione del Fondo di sviluppo e coesione (FSC) qualora accordati da parte del Governo;

   nella seduta del 7 agosto 2017, il Cipe ha approvato lo schema di contratto di programma tra il Ministero delle infrastrutture e dei trasporti e l'Anas per il periodo 2016-2020, che prevede interventi pluriennali per circa 23,4 miliardi di euro, di cui circa 10,4 miliardi di euro per interventi di manutenzione straordinaria comprese le opere di messa in sicurezza;

   a fronte di tutte le dichiarazioni delle autorità locali e nonostante gli impegni assunti dal Ministro, in tale contratto di programma degli investimenti pubblici sulle strade statali sembrerebbe che non risultino interventi per la messa in sicurezza della SS34 del Lago Maggiore nel tratto da Cannobio (Confine di Stato) a Verbania –:

   se il Ministro intenda dare notizie certe sull'effettiva disponibilità delle risorse occorrenti per la realizzazione di tutte le opere urgenti e ormai improrogabili relative alla definitiva messa in sicurezza della strada statale 34 del lago Maggiore, che rappresenta un collegamento internazionale importantissimo per l'economia della provincia del Verbano-Cusio-Ossola e per l'intero Paese.
(4-17764)