• Testo INTERROGAZIONE A RISPOSTA IN COMMISSIONE

link alla fonte scarica il documento in PDF

Atto a cui si riferisce:
C.5/12260 (5-12260)



Atto Camera

Interrogazione a risposta in commissione 5-12260presentato daGIACOBBE Annatesto diVenerdì 22 settembre 2017, seduta n. 856

   GIACOBBE. — Al Ministro dell'economia e delle finanze, al Ministro del lavoro e delle politiche sociali, al Ministro dello sviluppo economico. — Per sapere – premesso che:

   Piaggio Aerospace è un gruppo aeronautico attivo nella progettazione, costruzione e supporto di velivoli per aviazione d'affari e da pattugliamento, di sistemi a pilotaggio remoto e di motori aeronautici ad alta tecnologia, operante sia in ambito civile sia in ambito difesa e sicurezza; rappresenta oggi una delle più importanti realtà italiane nel settore delle costruzioni aeronautiche e un tassello fondamentale del tessuto produttivo ligure e nazionale;

   Mubadala Development Company, sulla base di un piano industriale incentrato sullo sviluppo delle attività core esistenti e sull'introduzione di nuovi programmi, è arrivato a detenere il 100 per cento del capitale sociale di Piaggio Aerospace;

   già il 15 aprile 2015, come segnalato nelle interrogazioni a risposta in Commissione Giacobbe e altri n. 5-07588 e Basso e altri n. 5-07915, le organizzazioni sindacali dei lavoratori hanno espresso preoccupazioni sulle reali intenzioni dell'azienda di rispettare l'accordo di programma sottoscritto nel 2014;

   il 9 agosto 2016 le rappresentanze dei lavoratori erano state convocate a Palazzo Chigi dove è stato sottolineato che il piano presentato dall'azienda il 28 luglio al Ministero dello sviluppo economico non era frutto di condivisione con il Governo e che, per quanto riguardava quest'ultimo, si sarebbe ripartiti da una puntuale verifica circa le condizioni dettate dall'accordo di programma del 2014. Il Ministro Calenda si era assunto l'impegno di fare queste verifiche con l'azienda e di riconvocare i sindacati e le parti sociali;

   dopo quella data nessun incontro è stato convocato;

   la Piaggio Aerospace ha presentato istanza di proroga della cassa integrazione guadagni straordinaria, in scadenza al 20 settembre 2017, sulla base dell'accordo sottoscritto presso la regione Liguria il 19 aprile 2017, istanza inoltrata ai sensi dell'articolo 42 del decreto legislativo n. 148 del 2015, in quanto si tratta di un caso «di rilevante interesse strategico per l'economia nazionale» che comporta «notevoli ricadute occupazionali, tali da condizionare le possibilità di sviluppo economico territoriale»;

   la norma prevede che in questi casi si segua una particolare procedura; procedura che risulta non abbia ancor completato il suo iter, in quanto non sarebbe ancora stato firmato da parte del Ministro dell'economia e delle finanze il provvedimento di sua competenza, che concluderebbe positivamente detto iter –:

   quale sia lo stato di avanzamento dell’iter di concessione della proroga;

   in quali tempi si preveda possa essere concluso, in considerazione dell'urgenza determinata dalla scadenza, già superata, del 20 settembre 2017.
(5-12260)