• Testo INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA

link alla fonte scarica il documento in PDF

Atto a cui si riferisce:
C.4/17954 (4-17954)



Atto Camera

Interrogazione a risposta scritta 4-17954presentato daBERNINI Massimilianotesto diMercoledì 27 settembre 2017, seduta n. 859

   MASSIMILIANO BERNINI, BASILIO, TERZONI e COZZOLINO. — Al Ministro della difesa, al Ministro dell'economia e delle finanze, al Ministro delle infrastrutture e dei trasporti. — Per sapere – premesso che:

   il decreto legislativo 19 agosto 2016, n. 177 – Disposizioni in materia di razionalizzazione delle funzioni di polizia e assorbimento del Corpo forestale dello Stato, ai sensi dell'articolo 8, comma 1, lettera a), della legge 7 agosto 2015, n. 124, in materia di riorganizzazione delle amministrazioni pubbliche, per la guardia di finanza ha previsto che in essa confluissero il personale ed i relativi mezzi delle squadre nautiche del Corpo forestale dello Stato e che in mare il comparto aeronavale si affermasse come unica «polizia del mare»;

   questo obbiettivo andava perseguito con la chiusura delle squadre nautiche del Corpo forestale dello Stato e degli altri Corpi di polizia prevedendo la soppressione delle squadre nautiche della polizia di Stato e i siti navali dell'Arma dei carabinieri, fatto salvo il mantenimento delle moto d'acqua per la vigilanza dei litorali e delle unità navali impiegate nella laguna di Venezia, nelle acque interne e nelle isole minori ove per esigenze di ordine e sicurezza pubblica è già dislocata una unità navale. Di conseguenza, dovevano essere chiuse le basi che non avevano questi requisiti e le barche dovevano essere acquisite dalla Guardia di finanza con successivi atti interministeriali;

   l'articolo 4, comma 3, del decreto legislativo n. 177 del 2016 dispone che «il Corpo della Guardia di finanza assicura con i propri mezzi navali il supporto alla Polizia di Stato, all'Arma dei carabinieri e al Corpo della polizia penitenziaria per le attività connesse con l'assolvimento dei rispettivi compiti istituzionali»; tale concetto è stato ribadito dalla direttiva del Ministro dell'interno del 15 agosto 2017, che ha confermato che la Guardia di finanza deve andare in supporto, con i propri mezzi, alle altre forze di polizia per l'assolvimento dei rispettivi compiti istituzionali;

   secondo quanto risulta all'interrogante ad oggi l'imbarcazione dell'ex Corpo forestale dello Stato (una motovedetta d'altura di 14 metri), denominata Montecristo II registrata al naviglio dello Stato sigla CFS 701, sarebbe ferma agli ormeggi, là dove era dislocata prima della soppressione del Corpo forestale dello Stato cioè nel porto di Scarlino distante appena 5 chilometri da Follonica;

   sempre a quanto consta all'interrogante non sarebbe stata fatta manutenzione ed i «nuovi» carabinieri forestali invece di avvalersi della Guardia di finanza (che avrebbe dovuto prendere in carico l'unità navale) si recherebbero sull'isola (per trasportare la pattuglia montante e tutti i materiali e persone necessarie alla gestione e sorveglianza della riserva naturale) con una propria imbarcazione. Una imbarcazione che sarebbe anch'essa dovuta transitare alla Guardia di finanza e che invece si troverebbe dislocata a Porto Santo Stefano a ben 100 chilometri di distanza dall'ufficio forestale carabinieri che ha in gestione l'isola –:

   se la situazione sopra descritta corrisponda al vero e quali ne siano le ragioni;

   se non si ritenga opportuna l'apertura di una base navale della Guardia di finanza nella struttura portuale dove è già dislocata l'unità dell'ex Corpo forestale dello Stato per garantire – oltre normale servizio d'istituto a mare – il supporto logistico all'Arma dei carabinieri così come previsto dal decreto legislativo n. 177 del 2016, servizio logistico e di supporto che ora deve essere svolto dalla Guardia di finanza, al fine di abbattere i costi di gestione sfruttando i mezzi già in loco che si trovano in perfetta efficienza (anche impiegando il personale nautico del Corpo forestale dello Stato che è stato trasferito proprio per assolvere anche tale compito).
(4-17954)