• Testo INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA

link alla fonte scarica il documento in PDF

Atto a cui si riferisce:
C.4/18039 (4-18039)



Atto Camera

Interrogazione a risposta scritta 4-18039presentato daPRODANI Aristesto diVenerdì 6 ottobre 2017, seduta n. 865

   PRODANI e RIZZETTO. — Al Ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo. — Per sapere – premesso che:

   secondo la nota stampa del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo del 21 settembre 2017, «la Conferenza Unificata Stato-Regioni e il Consiglio Superiore dei beni Culturali hanno dato parere favorevole al piano strategico “Grandi progetti beni culturali” proposto dal Ministro interrogato. Il piano, che prevede investimenti per 65 milioni di euro per il restauro e la valorizzazione di musei e aree archeologiche, biblioteche, poli museali e attrattori culturali» destina 4 milioni di euro al restauro ed alla valorizzazione del parco del comprensorio del castello di Miramare;

   nell'articolo del 22 settembre 2017, il Piccolo di Trieste ha informato che «il Parco verrà radicalmente restaurato a partire dal 2019, dopo anni di polemiche sulle sue cattive condizioni. I lavori saranno finalizzati a ridisegnare e restaurare tutto il comprensorio, risolvendo i problemi e impiantando in modo filologico essenze e fiori utilizzati dai giardinieri di Miramare ai tempi di Massimiliano d'Asburgo.»;

   il primo firmatario del presente atto ha già affrontato la questione delle condizioni del Parco con le interrogazioni: n. 4-00897, n. 4-08760, n. 5-06613, n. 4-10833 n. 5-06847, n. 5-07202, n. 5-07240, n. 5-07297, n. 4-12216, n. 4-12217, n. 4-12877, n. 5-08816, n. 5-10545, n. 5-11789, n. 4-17909;

   nell'interrogazione n. 5-07089 è stata ricordata la mostra intitolata «Il Parco di Miramare e le condizioni di degrado» organizzata dalla sede di Trieste di Italia Nostra con l'Unione degli Istriani, l'Associazione Orticola del Friuli Venezia Giulia e la collaborazione dell'ingegner Stefania Musco, nella quale è stato illustrato lo stato complessivo di decadenza del parco al fine di portare l'attenzione sui problemi irrisolti e di interrogarsi sui modi per ridargli il decoro e l'identità perduti;

   infine, con l'interrogazione n. 5-07153, si è trattato «dell'accordo di programma ed un finanziamento congiunto Stato-regione, sottoscritti in data 4 gennaio 2012 secondo tre linee di intervento: parco del Castello (1.000.000 di euro), serre storiche (200.000 euro) e l'area delle serre nuove (600.000 euro)»; al riguardo si è sollecitato il Ministro «affinché predisponesse la pubblicazione dettagliata e puntuale dello stato di avanzamento degli interventi previsti dall'accordo di programma soprattutto inserendola in una programmazione ordinaria e straordinaria dei lavori di manutenzione e di corretta gestione di cui necessita il Parco di Miramare»;

   con il decreto interministeriale n. 328 del 2016 il Castello ed il Parco di Miramare sono stati riconosciuti quali organismi dotati di autonomia speciale, caratterizzati, in base al decreto ministeriale 23 dicembre 2014, da una struttura gestionale particolare, attribuita ad un direttore individuato attraverso un bando internazionale, un consiglio di amministrazione ed un comitato scientifico con funzione consultiva;

   dopo la conclusione della selezione pubblica per l'individuazione del nuovo direttore il 22 giugno 2017 si è insediata Andreina Contessa quale nuova direttrice del museo storico e del parco del castello di Miramare –:

   se il Ministro intenda chiarire secondo quali indirizzi e priorità saranno utilizzati i fondi del piano strategico destinati al restauro ed alla valorizzazione del parco storico del Castello di Miramare di Trieste;

   se e quali studi e proposte sul recupero del parco già realizzati verranno utilizzati per la progettazione e per la successiva manutenzione ordinaria e se saranno coinvolte, ed in quali modalità, le professionalità competenti in materia di parchi storici;

   se sia a conoscenza degli esiti dei lavori previsti per il parco con l'accordo di programma del 2012.
(4-18039)