• Testo INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA

link alla fonte scarica il documento in PDF

Atto a cui si riferisce:
C.4/18140 (4-18140)



Atto Camera

Interrogazione a risposta scritta 4-18140presentato daPAGLIA Giovannitesto diGiovedì 12 ottobre 2017, seduta n. 869

   PAGLIA. — Al Ministro del lavoro e delle politiche sociali. — Per sapere – premesso che:

   nel corso del 2016 la società Santa Croce spa, proprietaria dell'omonimo marchio di acqua minerale e dello stabilimento di imbottigliamento di Canistro (AQ), viene esclusa dalla concessione di sfruttamento della risorsa idrica, a causa dell'annullamento da parte del Tar dell'aggiudicazione dopo il ricorso del comune;

   in conseguenza di ciò, l'8 settembre 2016 Santa Croce spa provvede a mettere in mobilità tutti i 75 dipendenti, rifiutando anche di cedere lo stabilimento ai terzi subentranti nella concessione;

   nel febbraio 2017 i licenziamenti diventano effettivi e da allora i lavoratori e le lavoratrici attendono senza successo che vengano loro corrisposti tfr, ferie non godute e mensilità arretrate, per un importo complessivo pari ad almeno 35.000 euro a persona;

   Santa Croce spa non è una società in difficoltà economiche, ma continua al contrario ad operare attraverso la fonte di Castellina di Castelpizzuto;

   recentemente ha acquisito anche il ruolo di sponsor ufficiale della trasmissione televisiva Grande Fratello Vip, oltre che delle squadre di calcio Lazio e Fiorentina;

   appare pertanto particolarmente ingiustificabile l'atteggiamento assunto nei confronti degli ex dipendenti, costretti ad attendere spettanze dovute da una società inadempiente e a spendere tempo e denaro in una causa giudiziaria –:

   se sia a conoscenza della situazione descritta in premessa e quali iniziative di competenza intenda assumere affinché si provveda alla immediata corresponsione di quanto dovuto a lavoratrici e lavoratori.
(4-18140)