• Testo ODG - ORDINE DEL GIORNO IN ASSEMBLEA

link alla fonte scarica il documento in PDF

Atto a cui si riferisce:
C.9/04652/043    premesso che:     il provvedimento in oggetto ha grande rilevanza per la valorizzazione delle discipline artistiche dal vivo;     tra queste sicuramente la musica...



Atto Camera

Ordine del Giorno 9/04652/043presentato daMARROCU Sirotesto diMercoledì 8 novembre 2017, seduta n. 883

   La Camera,
   premesso che:
    il provvedimento in oggetto ha grande rilevanza per la valorizzazione delle discipline artistiche dal vivo;
    tra queste sicuramente la musica ha grande richiamo;
    la riforma dell'istruzione musicale in Italia è stata varata nel 1999 e oggi i Conservatori di Musica sono considerati, al pari delle Università, istituzioni abituate a rilasciare un titolo di studio del medesimo valore della laurea magistrale;
    sono stati istituiti i Licei Musicali mentre le scuole medie ad indirizzo musicale sono già operative fin dagli anni ’70. Ciò che manca è la possibilità di studiare uno strumento musicale nella scuola elementare oggi denominato scuola primaria di primo grado;
    molto è stato fatto dal Comitato nazionale per l'apprendimento pratico della musica presieduto dall'ex Ministro Luigi Berlinguer;
    ad oggi sono stati attivati in alcune scuole i laboratori di strumento a partire dalle classi terze attraverso il decreto ministeriale 8 del 2011 che ha introdotto la possibilità per le autonomie scolastiche di istituire lo studio pratico della musica nell'ultimo triennio della scuola primaria di primo grado;
    va recuperata anche la dimensione della musica tradizionale e popolare propria di ciascun territorio con la collaborazione delle scuole e delle associazioni;
    il valore della musica è importante anche per migliorare, come sostenuto da alcuni importanti studi sociologici, la qualità delle relazioni sociali e contrastare fenomeni di abbrutimento della società,

impegna il Governo

a valutare l'opportunità di favorire la diffusione universale della pratica musicale nelle scuole primarie italiane a partire dalla prima classe della scuola primaria di primo grado con l'inserimento dello studio di uno strumento musicale o del canto individuale quale materia curricolare, di valorizzare lo studio pratico della musica nonché il recupero della musica popolare.
9/4652/43. Marrocu.