• Testo INTERROGAZIONE A RISPOSTA IN COMMISSIONE

link alla fonte scarica il documento in PDF

Atto a cui si riferisce:
C.5/12669 (5-12669)



Atto Camera

Interrogazione a risposta in commissione 5-12669presentato daBERNINI Massimilianotesto diVenerdì 10 novembre 2017, seduta n. 884

   MASSIMILIANO BERNINI, GRANDE, LOMBARDI e DAGA. — Al Ministro dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare, al Ministro dell'interno. — Per sapere – premesso che:

   durante l'audizione del 20 febbraio 2017 del vice prefetto di Viterbo Salvatore Grillo e della dottoressa Amalfitano presso la Commissione parlamentare di inchiesta sulle attività illecite connesse al ciclo dei rifiuti, si è fatto riferimento a 7000 metri cubi di rifiuti speciali interrati, prima del 2004, presso l'ex fornace di laterizi ormai dismessa di Orte, in zona Vocabolo Camerano 35;

   l'interramento risale agli anni ’80 ed il reato scoperto nel 1992, si è prescritto;

   si parla di rifiuti destinati a diventare materia prima di un impasto per la produzione dei laterizi; è stato poi accertato che questi rifiuti contenevano metalli pesanti in concentrazioni superiori; è stato avviato il procedimento di bonifica a carico del Centro Laterizi nazionale, che si è interrotto nel 2009 perché la società non ha fornito la documentazione richiesta in sede di conferenza dei servizi, impedendo di fatto il prosieguo dell'attività di bonifica del sito;

   al momento la situazione è di stallo, per cui non vi è attività di bonifica ed i cittadini hanno mostrato allarme soprattutto per la possibilità di inquinamento delle falde acquifere, per il quale sono state sollecitate tutte le autorità locali competenti compresa la prefettura –:

   se il Ministro interrogato non ritenga opportuno assumere ogni iniziativa di propria competenza per verificare lo stato dei luoghi sopra descritti anche per il tramite del Comando dei carabinieri per la tutela dell'ambiente.
(5-12669)