• Testo INTERROGAZIONE A RISPOSTA IN COMMISSIONE

link alla fonte scarica il documento in PDF

Atto a cui si riferisce:
C.5/12709 (5-12709)



Atto Camera

Interrogazione a risposta immediata in commissione 5-12709presentato daBENAMATI Gianlucatesto diMercoledì 15 novembre 2017, seduta n. 886

   BENAMATI, GINEFRA e VICO. — Al Ministro dello sviluppo economico. — Per sapere – premesso che:

   il 23 ottobre 2017, presso l'assessorato al lavoro della regione Puglia, si è riunita la task force per l'occupazione alla presenza delle componenti datoriali, sindacali e degli enti locali interessati con all'ordine del giorno la vertenza ex OM Carrelli Elevatori — Tua Industries;

   nel corso della riunione l'azienda è stata invitata a riferire sulle iniziative intraprese per superare la grave crisi di liquidità che ha portato alla messa in liquidazione volontaria della società e sulle prospettive industriali a seguito dell'esposizione del quadriciclo omologato all'ultima Fiera del Levante di Bari;

   la Tua Industries ha dichiarato che la presentazione del veicolo ha avuto un ottimo riscontro in termini di potenziale commercializzazione del prodotto nazionale e internazionale, che il rapporto con il fondo di investimento americano (attuale azionista dell'azienda) non ha visto variazioni di rilievo e che prosegue la ricerca di nuovi investitori;

   le organizzazioni sindacali hanno espresso la loro forte preoccupazione per l'enorme ritardo accumulato nella conclusione dell'operazione e per lo stato di incertezza sull'effettiva possibilità di avviare l'attività produttiva nello stabilimento di Modugno;

   sarebbe opportuno che il tavolo di monitoraggio si trasformi in tavolo di crisi, con il pieno coinvolgimento delle altre istituzioni locali, riportando la suddetta vertenza al Ministero dello sviluppo economico anche in considerazione della scadenza della cassa integrazione guadagni in deroga prevista il 22 dicembre 2017;

   il 25 ottobre 2017 le organizzazioni sindacali hanno infatti scritto al Ministro dello sviluppo economico chiedendo la riapertura del tavolo di crisi per la suddetta vertenza e un incontro in sede ministeriale anche al fine di dare ai lavoratori ogni garanzia sulla possibile attivazione di nuovi ammortizzatori sociali che diano loro copertura oltre il termine del 22 dicembre 2017;

   la regione Puglia ha già chiesto ai Ministri competenti di valutare ipotesi di finanziamento di ulteriori misure di sostegno al reddito per gli ex dipendenti OM carrelli, impegnandosi a riconvocare il tavolo per verificare l'eventuale formalizzazione di accordi con nuovi investitori;

   qualora non dovessero andare a buon fine le ricerche in corso di nuovi investitori, sarebbe opportuno inoltre valutare il coinvolgimento di Cassa depositi e prestiti –:

   quali iniziative di competenza il Governo intenda assumere per consentire l'avvio della nuova linea produttiva nella zona industriale di Bari.
(5-12709)