• Testo INTERROGAZIONE A RISPOSTA IN COMMISSIONE

link alla fonte scarica il documento in PDF

Atto a cui si riferisce:
C.5/02983 il 6 giugno sono stati pubblicati nella Gazzetta Ufficiale i due regolamenti in materia di poteri speciali per la tutela degli interessi strategici nazionali, previsti dall'articolo 2, commi 1 e...



Atto Camera

Interrogazione a risposta in commissione 5-02983presentato daFONTANELLI Paolotesto diGiovedì 12 giugno 2014, seduta n. 244

FONTANELLI. — Al Presidente del Consiglio dei ministri, al Ministro delle infrastrutture e dei trasporti, al Ministro dell'economia e delle finanze . — Per sapere – premesso che:
il 6 giugno sono stati pubblicati nella Gazzetta Ufficiale i due regolamenti in materia di poteri speciali per la tutela degli interessi strategici nazionali, previsti dall'articolo 2, commi 1 e 9, del decreto-legge 15 marzo 2012, n. 21, convertito, con modificazioni, dalla legge 11 maggio 2012, n. 56: il decreto del Presidente della Repubblica n. 85 del 2014 che individua gli attivi strategici nei settori dell'energia, dei trasporti e delle comunicazioni e il decreto del Presidente della Repubblica n. 86 del 2014 che reca la disciplina per l'attivazione dei poteri speciali con riferimento a tali attivi;
il decreto del Presidente della Repubblica n. 85 del 2014 individua, all'articolo 2, comma 2, tra gli attivi strategici agli aeroporti di interesse nazionale;
il piano nazionale degli aeroporti ancora in vigore (decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 10 aprile 1986, integrato dai decreti del Presidente della Repubblica 29 agosto 1991 e 14 marzo 2001) non reca un elenco degli aeroporti di interesse nazionale ed il nuovo piano nazionale degli aeroporti, alla luce del contenuto della proposta illustrata al Consiglio dei ministri del 17 gennaio 2014 dal Ministro delle infrastrutture e dei trasporti e ribadita nell'audizione in Commissione lavori pubblici del Senato il 26 marzo 2014 stabilisce, al contrario, i criteri per l'individuazione degli aeroporti di interesse nazionale strategico e tra questi, nel bacino del Centro-Nord, individua gli aeroporti di Bologna e di Pisa/Firenze;
l'aeroporto di Firenze è stato acquisito da Corporacion America un soggetto esterno all'Unione europea e l'aeroporto di Pisa è oggetto di un'offerta pubblica di acquisto da parte del medesimo soggetto esterno all'Unione europea avente lo scopo di acquisire la partecipazione maggioritaria nelle società di gestione di tale aeroporto –:
se non ritengano opportuno verificare che vengano attivate le procedure previste dall'articolo 4, comma 2, del citato decreto del Presidente della Repubblica n. 86 del 2014, che obbligano il soggetto esterno all'Unione europea che intenda acquisire una tale partecipazione a notificare all'apposito ufficio della Presidenza del Consiglio dei ministri l'operazione di acquisizione e le informazioni prescritte ai fini dell'esercizio dei poteri speciali previsti dall'articolo 2, comma 6, del decreto-legge n. 21 del 2012. (5-02983)