• Testo INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA

link alla fonte scarica il documento in PDF

Atto a cui si riferisce:
C.4/18614 (4-18614)



Atto Camera

Interrogazione a risposta scritta 4-18614presentato daPARENTELA Paolotesto diLunedì 27 novembre 2017, seduta n. 891

   PARENTELA. — Al Ministro dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare, al Ministro della salute, al Ministro delle infrastrutture e dei trasporti. — Per sapere – premesso che:

   dalle innumerevoli segnalazioni dei cittadini calabresi giunte all'interrogante sarebbero molteplici i focolai di amianto che potrebbero avere ripercussioni negative sull'ambiente e sulla salute dei fruitori del servizio ferroviario sull'intera rete regionale calabrese;

   alcune fotografie mostrano, ad esempio, la galleria a ridosso della stazione di Feroleto (CZ), divenuta una vera e propria discarica, che, come le altre gallerie sul territorio calabrese, presenta una canalizzazione in eternit;

   altrettanto grave è il fatto che molte gallerie in Calabria sarebbero state «bonificate» senza nessun rispetto delle regole e che non si conosca il luogo in cui siano state trasportate le sopra richiamate canaline in eternit;

   è risaputo che il materiale eternit è composto da fibra cemento e amianto, che, se deteriorata, si sfalda producendo particelle che causano tumori. Ora si pensi alla quantità di fibre di amianto che finiscono nelle vetture attraverso i finestrini al transitare del treno presso tali stazioni –:

   se i Ministri interrogati siano a conoscenza dei fatti esposti in premessa e, considerata la gravità degli stessi, se non intendano verificare immediatamente, anche avvalendosi del comando carabinieri per la tutela dell'ambiente, la situazione connessa alla presenza dell'amianto nella galleria a ridosso della stazione di Feroleto (CZ), assumendo ogni ulteriore iniziativa di competenza per un monitoraggio dell'intera rete ferroviaria calabrese.
(4-18614)