• Testo INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA

link alla fonte scarica il documento in PDF

Atto a cui si riferisce:
C.4/18890 (4-18890)



Atto Camera

Interrogazione a risposta scritta 4-18890presentato daDAGA Federicatesto diMercoledì 20 dicembre 2017, seduta n. 901

   DAGA, VILLAROSA, ZOLEZZI, MICILLO, BUSTO, TERZONI, DE ROSA e VIGNAROLI. — Al Presidente del Consiglio dei ministri, al Ministro dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare. — Per sapere – premesso che:

   il 1° marzo 2017 è entrata in vigore la legge 27 febbraio 2017, n. 18, di conversione in legge del decreto-legge 29 dicembre 2016, n. 243, recante interventi urgenti per la coesione sociale e territoriale, con particolare riferimento a situazioni critiche in alcune aree del Mezzogiorno;

   l'articolo 2 di tale decreto-legge è intervenuto nuovamente sulla gestione degli interventi necessari all'adeguamento dei sistemi di collettamento, fognatura e depurazione delle acque reflue, oggetto di sentenze di condanna della Corte di giustizia dell'Unione europea in ordine all'applicazione della direttiva 91/271/CEE e di procedure di infrazione in corso, promettendo, con tale disposizione di superare la grave inefficacia delle misure sinora adottate dallo Stato italiano, a fronte dei preoccupanti rilievi della Commissione, affidando i compiti di coordinamento e realizzazione degli interventi ad un unico commissario straordinario del Governo che, a far data dal decreto di nomina, agirà in sostituzione dei commissari straordinari nominati ai sensi dell'articolo 7, comma 7, del decreto-legge n. 133 del 2014;

   considerato che la Commissione europea, nella procedura di infrazione n. 2004/2034 ha nuovamente deferito l'Italia alla Corte di giustizia ai sensi dell'articolo 260 del Trattato sul funzionamento dell'Unione europea, sarebbe opportuno che il commissario unico trasmettesse con cadenza semestrale una relazione alle Commissioni parlamentari competenti sullo stato dell'arte e sugli obiettivi raggiunti in riferimento agli agglomerati urbani oggetto delle procedure di infrazione;

   è stato già interrogato il Ministro dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare in Aula, il 20 giugno 2017, quando il commissario Rolle si era appena insediato;

   si è consapevoli dell'apertura del sito internet http://www.commissariounicodepurazione.it/ –:

   quali iniziative urgenti abbia assunto in questi mesi il commissario straordinario del Governo, relativamente agli interventi urgenti nei 91 agglomerati urbani oggetto di procedure di infrazione europea a causa della grave carenza infrastrutturale dei sistemi di collettamento, fognatura e depurazione delle acqua reflue e quali siano le problematiche riscontrate e gli obiettivi che verranno perseguiti nei prossimi mesi.
(4-18890)