• Testo ODG - ORDINE DEL GIORNO IN ASSEMBLEA

link alla fonte scarica il documento in PDF

Atto a cui si riferisce:
C.9/04768-AR/0 ...    premesso che:     nel disegno di legge in esame sono previste, nei pertinenti programmi dello stato di previsione del Ministero degli affari esteri e della cooperazione...



Atto Camera

Ordine del Giorno 9/04768-AR/009presentato daGRANDE Martatesto diGiovedì 21 dicembre 2017, seduta n. 902

   La Camera,
   premesso che:
    nel disegno di legge in esame sono previste, nei pertinenti programmi dello stato di previsione del Ministero degli affari esteri e della cooperazione internazionale per l'anno finanziario 2018, risorse connesse alle esigenze di funzionamento, mantenimento e funzionamento delle sedi diplomatiche e degli uffici consolari;
    da notizie apparse su organi di stampa si apprende che da tempo molti italiani residenti nel Regno Unito denunciano il gravissimo disservizio che migliaia di essi stanno subendo, a cominciare dalla semplice pratica per un rinnovo/rilascio del passaporto, per fare un esempio; oppure per veder trascritti in Italia gli atti di un matrimonio contratto con un cittadino non italiano e della nascita del loro bimbo, solo per rappresentare alcuni esempi; in ogni caso, tutti denunciano la concreta impossibilità di contattare telefonicamente il Consolato a Londra, che peraltro pare non risponda nemmeno alle mail;
    il Consolato generale a Londra cura i rapporti con oltre 293.400 connazionali (dato aggiornato al 31 agosto 2017) regolarmente iscritti all'Anagrafe italiani residenti all'estero (AIRE),

impegna il Governo

a valutare l'opportunità di adottare tutte le opportune e urgenti iniziative per il rafforzamento del servizio consolare a Londra, a fronte del notevole impatto sull'attività lavorativa del Consolato Generale dovuto all'incremento massiccio di richieste di iscrizione all'AIRE da parte di cittadini italiani, dopo che nel giugno 2016 la maggioranza dell'elettorato britannico ha optato per il «sì» alla Brexit.
9/4768-AR/9. (Testo modificato nel corso della seduta) Grande.