• Testo INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA

link alla fonte scarica il documento in PDF

Atto a cui si riferisce:
C.4/19015 (4-19015)



Atto Camera

Interrogazione a risposta scritta 4-19015presentato daVENTRICELLI Lilianatesto diMercoledì 17 gennaio 2018, seduta n. 905

   VENTRICELLI, BERRETTA, CULOTTA e RIBAUDO. — Al Ministro della giustizia. — Per sapere – premesso che:

   il percorso di riforme in materia di giustizia avviato in questa legislatura ha avuto il merito di porre attenzione particolare al tema delle risorse umane; l'assenza di una politica di reclutamento e il blocco del turn over generalizzato degli anni passati aveva prodotto una forte riduzione di personale amministrativo tale da mettere in crisi l'intero sistema giudiziario;

   va pertanto evidenziata l'azione del Governo e del Ministro Andrea Orlando che attraverso varie procedure ha portato dal 2014 ad oggi 2650 unità di personale negli uffici giudiziari, dopo 20 anni in cui non erano state fatte assunzioni;

   il concorso per assistente giudiziario bandito dal Ministero della giustizia è un unicum, non solo per il tempo trascorso dall'ultimo concorso per il personale, ma per le modalità radicalmente innovative e l'assoluta trasparenza con cui è stato svolto;

   si sono registrate la presentazione di più di 300 mila domande e una partecipazione effettiva di circa 80.000 candidati. Una selezione molto rigida, realizzata in tempi record per una pubblica amministrazione, che ha prodotto una graduatoria di 4915 idonei, a meno di un anno dal bando;

   si tratta di giovani, altamente qualificati, con oltre il 75 per cento in possesso di una laurea;

   il Ministero della giustizia ha pubblicato nelle scorse settimane l'elenco di 1400 sedi che verranno scelte dagli 800 vincitori del concorso, a cui seguirà un primo scorrimento della graduatoria per 600 unità, secondo il calendario diramato l'11 gennaio 2018;

   sempre in queste settimane il Ministero sta concludendo le procedure per l'assegnazione delle sedi e l'assunzione di 200 funzionari;

   da ultimo, la legge di bilancio approvata a fine anno ha previsto ulteriori risorse per l'assunzione di 1400 unità –:

   come intenda il Ministro interrogato proseguire in questa strategia di reclutamento; se siano previste, oltre le prime 1400 assunzioni, ulteriori scorrimenti di graduatoria per il concorso di assistenti giudiziari; se ritenga di valorizzare l'intera graduatoria di idonei, attraverso una programmazione pluriennale di assunzioni da quel concorso.
(4-19015)