• Testo INTERROGAZIONE A RISPOSTA IN COMMISSIONE

link alla fonte scarica il documento in PDF

Atto a cui si riferisce:
C.5/03370 la reindustrializzazione è una delle strategie dell'Unione europea per la ripresa economica dell'Europa; l'obiettivo dell'Unione europea è raggiungere nei 2020 il 20 per cento di quota...



Atto Camera

Interrogazione a risposta immediata in commissione 5-03370presentato daBOMBASSEI Albertotesto diMercoledì 30 luglio 2014, seduta n. 275

BOMBASSEI e GALGANO. — Al Ministro dello sviluppo economico. — Per sapere – premesso che:
la reindustrializzazione è una delle strategie dell'Unione europea per la ripresa economica dell'Europa;
l'obiettivo dell'Unione europea è raggiungere nei 2020 il 20 per cento di quota parte del PIL prodotta dall'industria, partendo dall'attuale 15,1 per cento;
l'acciaio è un settore indispensabile per l'industria di un paese industriale;
Ast è uno dei principali produttori al mondo di laminati piani di acciaio inossidabile. Questa produzione è strategica per l'industria europea ed in particolare per quella italiana che, nonostante la crisi, consuma ad oggi 900 mila/ton di acciaio Inox. Inoltre, l'attività dell'Ast è la fonte principale per l'economia del territorio e rappresenta il 20 per cento del PIL Umbro;
Ast produce acciaio in modo efficiente e per efficienza è la seconda società in Europa e il suo ridimensionamento e/o chiusura comporterebbe la deindustrializzazione dell'area del ternano, il che contrasterebbe in modo surreale con l'obiettivo europeo della rinascita industriale;
il discutibile Piano industriale presentato da Thyssenkrupp per Ast prevede la chiusura di un forno fusorio su due, la riduzione di 550 dipendenti, investimenti insufficienti essendo la cifra prospettata irrisoria e solo per attività di routine, senza considerare alcuna attività di ricerca e innovazione, né alcuna azione per lo sviluppo commerciale, creando così le premesse per la chiusura dell'azienda nel medio periodo –:
quali urgenti iniziative intenda Governo adottare per assicurare un futuro ad Ast attraverso un piano industriale che ne garantisca il rilancio e il mantenimento dell'occupazione. (5-03370)