• Testo ODG - ORDINE DEL GIORNO IN COMMISSIONE

link alla fonte scarica il documento in PDF

Atto a cui si riferisce:
S.0/01582/062/ ... in sede di esame del disegno di legge A.S. 1582, di conversione del decreto-legge 24 giugno 2014, n. 90, recante misure urgenti per la semplificazione e la trasparenza amministrativa e...



Atto Senato

Ordine del Giorno 0/1582/62/01 presentato da FRANCESCO SCALIA
lunedì 4 agosto 2014, seduta n. 188

Il Senato,
in sede di esame del disegno di legge A.S. 1582, di conversione del decreto-legge 24 giugno 2014, n. 90, recante misure urgenti per la semplificazione e la trasparenza amministrativa e .per l'efficienza degli uffici giudiziari:
premesso che:
Il centro Servizi Assistenza;Studi e Formazione per l'ammodernamento delle P.A., FOMERZ PA, è un'associazione che opera a livello nazionale e risponde direttamente al Dipartimento della Funzione Pubblica della Presidenza del Consiglio dei Ministri, svolgendo, di fatto, il ruolo di Agenzia governativa a supporto delle politiche di sviluppo;
dal 1994 Formez gestisce il .progetto Ripam, la cui responsabilità è affidata ad una Commissione istituita con decreto interministeriale 25 luglio 1994, con sede presso il Dipartimento della Funzione Pubblica, della quale fanno parte anche i rappresentanti del Ministro dell'Economia e dell'Interno; la stessa Commissione, ai sensi del decreto-legge 101 del 2013, convertito con modificazioni dalla legge n. 125 del 30 ottobre 2013, ha visto estese le sue competenze con riferimento ai concorsi unici nazionali;
attraverso il Progetto Ripam, Formez ha selezionato oltre un milione di candidati e gestito l'accesso di migliaia di giovani nelle PP.AA., sia centrali che locali, sperimentando e introducendo gradualmente importanti novità procedimentali rivolte alla massima trasparenza, celerità ed economicità delle procedure selettive, con una significativa accelerazione in direzione dei sistemi di e-recruiting (domanda on-line, autovalutazione e accesso agli atti per via telematica, diretta streaming delle prove, ecc.), che hanno contribuito ad abbattere i costi di gestione dei concorsi pubblici e a limitare sensibilmente il contenzioso;
appare indispensabile perseguire, nell'ambito della riforma della PA, la massima trasparenza e la semplificazione delle procedure, l'abbattimento dei costi nella gestione del personale, con riferimento alla sua selezione e immissione in ruolo, al fine di contribuire al contenimento della spesa pubblica;
considerato che,
sarebbe utile non disperdere la positiva esperienza matura da Fomerz nel settore della selezione e formazione del personale pubblico attraverso le attività di supporto tecnico alla succitata Commissione Interministeriale Ripam e perfetta coerenti e in linea con le finalità perseguite dalla riforma, quali la semplificazione amministrativa, il contenimento della spesa pubblica e l'incremento dei livelli di trasparenza all'interno della pubblica Amministrazione;
impegna il Governo:
a valutare la possibilità di adottare le opportune iniziative per raggiungere le seguenti finalità:
a) potenziamento dell'assistenza tecnica e legale alla Commissione Interministeriale RIPAM per l'estensione operativa delle sue competenze a beneficio di tutte le PP.AA., che ad essa faranno ricorso per la gestione delle procedure di reclutamento del personale mediante concorsi, corsi concorsi, concorsi-corsi;
b) implementazione ed estensione a tutto il territorio nazionale del cosiddetto «concorso elettronico»;
c) attivazione e la gestione di un sistema di monitoraggio permanente delle selezioni pubbliche in Italia e dei relativi costi;
d) attivazione e la gestione, d'intesa con il Dipartimento della Funzione Pubblica, di un sistema di monitoraggio permanente delle graduatorie degli idonei ai concorsi pubblici per favorirne la fruizione da parte di tutte le PP.AA. interessate;
e) la creazione dì una banca dati aggiornata sul contenzioso nei concorsi pubblici;
f) la definizione di una proposta di modifica del vigente regolamento per l'accesso alle PP.AA., secondo il D.P.R. 487/94 e successive modifiche e integrazioni.
(0/1582/62/1)
SCALIA, LIUZZI, MOSCARDELLI, SOLLO, MASTRANGELI, SPILABOTTE, PEZZOPANE