• Testo INTERROGAZIONE A RISPOSTA IN COMMISSIONE

link alla fonte scarica il documento in PDF

Atto a cui si riferisce:
C.5/03678 gli uffici dell'Agenzia delle entrate di Catania sono ubicati nelle palazzine A e B di via monsignor Domenico Orlando 1; l'Agenzia occuperebbe i suddetti immobili in forza di un...



Atto Camera

Interrogazione a risposta immediata in commissione 5-03678presentato daPESCO Danieletesto diMercoledì 1 ottobre 2014, seduta n. 300

PESCO, VILLAROSA, BARBANTI, RUOCCO, CANCELLERI, PISANO, ALBERTI, GRILLO, LOREFICE, SILVIA GIORDANO, MANTERO, DI VITA, DALL'OSSO e CECCONI. — Al Ministro dell'economia e delle finanze. — Per sapere – premesso che:
gli uffici dell'Agenzia delle entrate di Catania sono ubicati nelle palazzine A e B di via monsignor Domenico Orlando 1;
l'Agenzia occuperebbe i suddetti immobili in forza di un contratto di locazione stipulato con la società VIR IMMOBILIARE SRL del gruppo familiare Virlinzi, proprietaria dell'immobile;
il complesso immobiliare è stato messo in vendita nel 2003 dall'ente pensionistico INPDAP ed acquistato dalla famiglia Virlinzi con un mutuo ipotecario di 10 milioni di euro e subito locato all'Agenzia delle entrate, con un canone annuo pari a 2.125.369 euro;
è agevole osservare che con il solo canone di locazione percepito dall'Agenzia delle entrate, la società proprietaria si è ripagata, in appena 5 anni, l'intero costo del mutuo;
non si comprende invece il perché l'Agenzia delle entrate, che ad oggi ha già speso per il solo affitto oltre 20 milioni di euro, non abbia direttamente acquistato l'immobile –:
se i fatti descritti in premessa trovino conferma, quali informazioni possa fornire in merito e se ritenga opportuno intervenire per risolvere tale sconcertante situazione nonché procedere ad un «taglio» di tutti i contratti di affitto fuori mercato. (5-03678)