• Testo ODG - ORDINE DEL GIORNO IN ASSEMBLEA

link alla fonte scarica il documento in PDF

Atto a cui si riferisce:
S.9/01428/024 in sede di discussione dell'atto Senato n. 1428 recante "Deleghe al Governo in materia di riforma degli ammortizzatori sociali, dei servizi per il lavoro e delle politiche attive, nonché in...



Atto Senato

Ordine del Giorno 9/1428/24 presentato da PIETRO EMILIO ANTONIO ICHINO
mercoledì 8 ottobre 2014, seduta n. 327

Il Senato,
in sede di discussione dell'atto Senato n. 1428 recante "Deleghe al Governo in materia di riforma degli ammortizzatori sociali, dei servizi per il lavoro e delle politiche attive, nonché in materia di riordino dei rapporti di lavoro e di sostegno alla maternità e alla conciliazione dei tempi di vita e di lavoro",
premesso che
l'articolo 4 reca una delega al Governo in materia di riordino della disciplina dei rapporti di lavoro, delle forme contrattuali e dell'attività ispettiva, prevedendo, in particolare, che uno dei decreti legislativi da adottare debba contenere "un testo organico semplificato delle discipline delle tipologie contrattuali e dei rapporti di lavoro",
l'obiettivo è quello di semplificare la normativa giuslavoristica, anche al fine di agevolarne la reperibilità e la leggibilità da parte dei destinatari,
considerato che
la semplicità e la leggibilità di un testo normativa - come è stato sottolineato nel Decalogue for Smart Regulation emanato dallo High Level Group of Independent Stakeholders on Administrative Burdens (Stoccolma, 12 novembre 2009) - non costituiscono soltanto un dato formale, un mero "requisito di stile" del linguaggio giuridico, ma da esse dipende, nella sostanza, il grado di conoscibilità della norma stessa e, quindi, l'ampiezza del suo ambito di applicazione e il "tasso" della sua effettività,
impegna il Governo
a procedere - secondo i principi e i criteri diretti vi indicati nel presente provvedimento - alla semplificazione della disciplina legislativa in materia di lavoro, nel rispetto delle guidelines fornite dal Decalogue for Smart Regulation, al fine di renderla facilmente leggibile e comprensibile, oltre che suscettibile di una applicazione generalizzata e di una agevole traducibilità nella lingua inglese.
(numerazione resoconto Senato G4.206)
(9/1428/24)
ICHINO, BERGER, LANZILLOTTA, MARAN, SUSTA, FUCKSIA