• Testo della risposta

link alla fonte scarica il documento in PDF

Atto a cui si riferisce:
C.5/04285 la human foundation giving and innovating onlus è una onlus costituita il 24 luglio 2013; il suo atto costitutivo cita, tra le finalità, la solidarietà sociale ai soggetti svantaggiati, la...



Atto Camera

Risposta scritta pubblicata Mercoledì 17 dicembre 2014
nell'allegato al bollettino in Commissione XII (Affari sociali)
5-04285

Al riguardo, faccio presente che la Human Foundation Giving and Innovating Onlus è stata costituita nel luglio del 2013. Le finalità citate nell'atto costitutivo appaiono compatibili con l'acquisizione della qualifica di Onlus, che peraltro – voglio ricordare – rileva unicamente a fini fiscali.
Inoltre segnalo che attualmente l'iscrizione ovvero la cancellazione di una organizzazione dall'anagrafe unica delle Onlus rientrano nelle competenze dell'Agenzia delle entrate, tenuta a richiedere al Ministero del lavoro e delle politiche sociali un parere obbligatorio, ma non vincolante, ai soli fini della cancellazione.
Sulla base degli elementi acquisiti dall'Agenzia delle entrate, risulta che la Human Foundation, subito dopo la sua costituzione, ha ottenuto e mantiene tuttora l'iscrizione all'anagrafe delle Onlus. La medesima organizzazione, peraltro, risulta iscritta anche al registro delle persone giuridiche della Prefettura di Roma ai sensi del decreto del Presidente della Repubblica n. 361 del 2000, consultabile on-line.
Risulta, altresì, che per il 2014 la Human Foundation ha presentato domanda all'Agenzia delle entrate per essere ammessa nell'elenco dei soggetti beneficiari del 5 per mille. Infatti, in considerazione della recente costituzione, essa non ha beneficiato in precedenza di tale istituto. Non risultano contributi economici concessi in favore di Human Foundation da parte del Ministero del lavoro e delle politiche sociali.
Considerata la rilevanza della questione segnalata dagli Onorevoli interroganti, ci si riserva di valutare eventuali iniziative rientranti nella competenza istituzionale del Ministero che rappresento, anche in collaborazione con l'Agenzia delle Entrate o con altri soggetti istituzionali, volte ad accertare il possesso dei requisiti previsti dalla legislazione vigente.