• Testo INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA

link alla fonte scarica il documento in PDF

Atto a cui si riferisce:
C.4/00845 l'Istituto Idrografico della Marina (I.I.M), che è l'organo cartografico dello Stato designato alla produzione della documentazione nautica ufficiale nazionale obbligatoria per la navigazione...



Atto Camera

Interrogazione a risposta scritta 4-00845presentato daTULLO Mariotesto diGiovedì 13 giugno 2013, seduta n. 33

TULLO. — Al Ministro della difesa. — Per sapere – premesso che:
l'Istituto Idrografico della Marina (I.I.M), che è l'organo cartografico dello Stato designato alla produzione della documentazione nautica ufficiale nazionale obbligatoria per la navigazione dipendente dal Ministero della difesa, ha sede a Genova, sino dalla sua istituzione risalente al 1872, presso il Forte San Giorgio;
nella sua lunga storia l'Istituto Idrografico della Marina ha naturalmente strutturato un profondo legame non solo occupazionale, ma culturale e scientifico con il tessuto cittadino a partire dall'istituzione del primo sistema di riferimento nazionale italiano alla fine dell'ottocento con la determinazione della città di Genova quale punto di emanazione dell'ellissoide di Bessel e del conseguente sistema di riferimento usato sino al 1940 sino all'attuale operatività presso il Porto Antico di Genova del mareografo, fondamentale riferimento per la determinazione del livello medio marino dei mari d'Italia (s.l.m.) che fa del capoluogo ligure il punto «zero» per il calcolo di tutte le altimetrie italiane;
il rapporto con la città è proiettato ed inserito anche sul futuro occupazionale, considerate le collaborazioni e sinergie previste con il realizzando parco scientifico e tecnologico degli Erzelli, con il Museo del mare e della navigazione, con l'Acquario di Genova e con l'università degli studi di Genova con l'istituzione del master di II livello in geomatica marina;
in controtendenza con i tagli operati su altri istituti, lo Stato Maggiore della Marina ha confermato nell'aprile 2012 in 204 unità di personale civile la dotazione organica dell'Istituto Idrografico della Marina prospettando quindi nel prossimo futuro un raddoppio degli attuali posti occupazionali per il personale civile presso l'Istituto stesso, cosa che rappresenta una preziosa opportunità di sostegno in particolare all'occupazione di neolaureati;
in un necessario quadro di riorganizzazione e razionalizzazione delle strutture in uso, anche per rispondere ai necessari adeguamenti tecnologici, si è aperto da tempo un dialogo con le varie istituzioni al fine di trovare una adeguata soluzione pro futuro;
nel quadro di riassetto delle aree già di proprietà della Marina militare presso la città di La Spezia si è ventilato un possibile trasferimento dell'Istituto Idrografico della Marina presso tale sede –:
se le indiscrezioni circa la volontà di operare un trasferimento dopo 150 anni da Genova a La Spezia corrispondano al vero;
se si siano valutate le conseguenze sulle attuali collaborazioni tecnico-scientifiche poste in essere con successo tra l'Istituto Idrografico della Marina e le molte realtà genovesi;
quali iniziative si intendano attuare al fine di tutelare gli attuali dipendenti dell'Istituto Idrografico della Marina residenti a Genova. (4-00845)