• Testo della risposta

link alla fonte scarica il documento in PDF

Atto a cui si riferisce:
C.5/00012 in seguito all'attivazione dei corsi ministeriali nell'anno 2008 e per gli anni 2008-2010 (cfr. decreto ministeriale n. 137 del 1997) 35 laureati nella sola città di Cagliari, in tutta Italia...



Atto Camera

Risposta scritta pubblicata Mercoledì 5 giugno 2013
nell'allegato al bollettino in Commissione VII (Cultura)
5-00012

Si riassume preliminarmente il contesto normativo nell'ambito del quale si collocano le questioni sollevate dall'onorevole interrogante.
La legge n. 296 del 2006 (finanziaria 2007), all'articolo 1, comma 605, ha trasformato le graduatorie permanenti in graduatorie ad esaurimento.
La medesima disposizione ha fatto salvi gli inserimenti da effettuare nelle citate graduatorie per il biennio 2007/2008 e gli inserimenti dei docenti che alla data dell'intervento normativo stessero frequentando le Scuole di specializzazione per l'insegnamento secondario (SSIS), i corsi biennali abilitanti di secondo livello ad indirizzo didattico (COBASLID), il corso di scienza della formazione primaria ed i corsi di didattica della musica presso i conservatori, subordinatamente all'effettivo conseguimento dell'abilitazione.
Con l'articolo 9, comma 20, del decreto-legge n. 70 del 2011 (convertito, con modificazioni, dalla legge n. 106 del 2011) il legislatore ha confermato la chiusura delle graduatorie per l'insegnamento disponendo che il relativo aggiornamento sia effettuato con cadenza triennale.
Il decreto ministeriale n. 44 del 12 maggio 2011 ha realizzato tale aggiornamento attribuendo a coloro che risultavano già inseriti nelle graduatorie la facoltà di chiedere la conservazione della posizione, l'aggiornamento del punteggio, la conferma dell'iscrizione con riserva o lo scioglimento della stessa, il trasferimento a una provincia diversa da quella di inserimento.
Sul sistema così sinteticamente descritto è intervenuta la disposizione di cui all'articolo 14, comma 2-ter, del decreto- legge n. 216 del 2011 con la quale viene istituita una fascia aggiuntiva alle graduatorie ad esaurimento destinata a coloro che hanno conseguito l'abilitazione avendo frequentato, negli anni dal 2008/2009 al 2010/2011:
a) i corsi biennali abilitanti di secondo livello ad indirizzo didattico (COBASLID);
b) il secondo e il terzo corso biennale di secondo livello finalizzato alla formazione dei docenti di educazione musicale delle classi di concorso 31/A e 32/A e di strumento musicale nella scuola media della classe di concorso 77/A;
c) i corsi di laurea in scienze della formazione primaria.

Tale intervento trova ragion d'essere nel fatto che a differenza delle SSIS, i corsi abilitanti Cobaslid e quelli per strumento musicale non erano stati precedentemente sospesi.
Tali percorsi di abilitazione all'insegnamento non sono oggi più attivi in quanto sostituiti dal Tirocinio formativo attivo (TFA).
La particolare posizione di coloro che si sono abilitati per la classe di concorso A77 nel 2011/12 è oggetto di una disposizione transitoria contenuta nel decreto ministeriale n. 249 del 2010 (articolo 15, comma 21) secondo la quale coloro che hanno iniziato il percorso abilitante prima dell'entrata in vigore del citato decreto ministeriale possono concluderlo ai sensi della disciplina vigente all'atto dell'immatricolazione conseguendo pertanto il titolo con valore abilitante per l'accesso all'insegnamento.
Per quanto riguarda l'inserimento nelle graduatorie si tratta di un intervento non realizzabile in via amministrativa risultando necessaria un'ulteriore modifica normativa.