• Testo INTERROGAZIONE A RISPOSTA IN COMMISSIONE

link alla fonte scarica il documento in PDF

Atto a cui si riferisce:
C.5/00095 il decreto legislativo 7 settembre 2012, n. 155, adottato in attuazione della delega di cui alla legge 14 settembre 2011, n. 148, di conversione del decreto-legge 13 agosto 2011, n. 138, reca...



Atto Camera

Interrogazione a risposta in commissione 5-00095presentato daVELO Silviatesto diLunedì 6 maggio 2013, seduta n. 12

VELO e MANCIULLI. — Al Ministro della giustizia. — Per sapere – premesso che:
il decreto legislativo 7 settembre 2012, n. 155, adottato in attuazione della delega di cui alla legge 14 settembre 2011, n. 148, di conversione del decreto-legge 13 agosto 2011, n. 138, reca disposizioni in materia di revisione della distribuzione degli uffici giudiziari;
nello specifico, prevede la soppressione di 31 tribunali ordinari e relative procure e di 220 sezioni distaccate di tribunale;
la soppressione avrà efficacia dal 13 settembre 2013;
con due diversi provvedimenti del 23 aprile 2013 il presidente del tribunale di Livorno, provvede all'accentramento presso il tribunale di Livorno di tutti i fascicoli delle sezioni distaccate, prevedendo per Piombino che tale accentramento avvenga immediatamente con decorrenza 3 maggio 2013, per Cecina e Portoferraio, progressivamente con decorrenza per l'effettiva applicazione dal 13 settembre 2013;
la Corte costituzionale è chiamata a pronunciarsi sulla legittimità del provvedimento di soppressione delle sezioni distaccate nel mese di luglio 2013;
alcune iniziative legislative di diversi parlamentari prevedono la proroga di un anno del termine del 13 settembre 2013 –:
se il Ministro intenda assumere ogni urgente iniziative di competenza per evitare il frettoloso trasferimento a Livorno dei fascicoli della sezione distaccata di Piombino, trasferimento che potrebbe risultare inutile all'esito del giudizio della Corte costituzionale. (5-00095)